L’Ossidiana festeggia la promozione in B. Germanà: “Più forti delle difficoltà”

OssidianaL'Ossidiana celebra la promozione in B

Atmosfera euforica in casa Ossidiana Messina per la meritatissima promozione in serie B di pallanuoto maschile, conquistata, una settimana fa, a Catania.

Una gioia contagiosa per il traguardo raggiunto in un’annata difficile dal punto di vista organizzativo, come confermano le parole del presidente ed allenatore Nicola Germanà: “E’ stato un percorso tortuoso per via dei pochi spazi acqua a disposizione. Ci tengo a ringraziare gli amici della piscina “Graziella Campagna”, del Cus Unime e di Reggio Calabria per la preziosa disponibilità avuta nei nostri confronti.

Nicola Germanà

Nicola Germanà (tecnico e presidente Ossidiana)

Abbiamo dovuto cambiare preparazione, lavorando molto in palestra, ma inevitabilmente ci mancava qualcosa dal punto di vista tattico. I ragazzi sono stati stupendi, i giovani in continua crescita ed importante è stato il contributo dei tre innesti Francesco Cama, Davide De Francesco e Daniele Bonansinga ed il ritorno di Andrea Vinci”.

Grande soddisfazione anche da parte del capitano Mattia Vinci: “Sono contentissimo per questo risultato, fortemente voluto dalla squadra e dalla società. E’ stata una festa quando abbiamo avuto tra le mani l’ultimo possesso nella decisiva sfida contro la Guinnes. Devo complimentarmi con i miei compagni, che, nonostante le problematiche logistiche, hanno dato sempre il massimo in ogni allenamento”.

Mattia Vinci

Mattia Vinci in azione (Ossidiana)

Tra i protagonisti del salto di categoria il portiere Enrico La Tona: “L’organico è sicuramente valido qualitativamente, ma le vittorie sono il frutto del lavoro di un gruppo coeso, nel quale i più piccoli d’età hanno voglia di imparare ed ascoltano i consigli dei giocatori con maggiore esperienza. Direi un mix perfetto. La dirigenza ci ha sempre supportato e dedichiamo questo successo a Nicola, che ha gestito, nel migliore dei modi, mesi davvero complicati”. A La Tona, divenuto papà della piccola Carla, vanno i sentiti auguri dell’Ossidiana Messina e dell’intero mondo pallanotistico peloritano.

GIOVANILI: Sono in programma domenica, alla Cittadella Sportiva Universitaria, le partite della fase finale regionale Under 17. In semifinale, l’Ossidiana se la vedrà (ore 11) con il Cus Unime, a seguire il match Sikelia Palermo-Torre del Grifo. Si disputeranno, infine, nel pomeriggio gli incontri che stabiliranno le posizioni; quello per il primo e secondo posto inizierà alle 18.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti