L’Orsa Barcellona dei giovani fa suo il derby con la Nuova Agatirno

L'Orsa Barcellona

Arriva la prima vittoria stagionale al terzo tentativo per l’Orsa Barcellona nel campionato di serie C silver. La squadra di coach Dani Baldaro ha superato al PalAlberti la Nuova Agatirno Capo d’Orlando con una seconda parte di gara che ha mostrate le qualità tecnico e caratteriali del gruppo barcellonese, bravo a non disunirsi e capace di rimontare nove lunghezze di svantaggio al team paladino accumulate al 20′.

La partita è stata condizionata dalle numerose assenze, con gli infortunati dell’Orsa Cortina, Brusca, De Simone e Mustacchio ed i giovani Laganà, Donda e Carlo Stella tra i paladini, out perchè impegnati con la prima squadra di serie A in quel di Reggio Emilia. Il confronto ha comunque garantito un spettacolo gradevole al pubblico presente. Dopo un primo quarto equilibrato e chiuso con gli ospiti in minimo vantaggio (24-26), l’Orsa subisce nel secondo periodo la maggiore precisione ed esperienza al tiro dell’Agatirno, che va al riposto sul punteggio di 42-51.

Orsa Barcellona

Vlatko Granic (Orsa)

Dopo intervallo lungo rispetto alle precedenti uscite, entra in campo un’altra Orsa, motivata a dovere dal tecnico Baldaro, che piazza un parziale di 27-10, ribalta l’inerzia della gara e chiude il match senza particolari sofferenze sul 78-68. Tra i padroni di casa sono da sottolineare le prestazioni dei due play Salvatico e Comelli e del solito Granic, sempre trascinatore sotto le plance con 30 punti totali. All’Agatirno non sono bastati i 32 punti totali di Fazio e Giorgio Galipò. Nell’altro anticipo di giornata, il Cocuzza San Filippo del Mela parte bene ma perde a Catania contro la capolista Polisportiva Alfa per 65-47.

Orsa Barcellona-Agatirno Capo d’Orlando 78-68
Orsa Barcellona: Salvatico 17, Comelli 15, Cuius 2, Barbagallo 2, Vavoli 7, Floramo 5, Granic 30, Biondo, Duranovic, Cortina ne, De Simone ne, Mustacchio ne. All: Baldaro
Agatirno Capo d’Orlando: Zanatta 9, Egwin 6, Ravi, Galipò G. 16, Galipò Gi. 4, Triolo 8, Sirna, Ioppolo, Fazio 16, Okilyevic 7. All: Angori
Arbitri: Licari e Tartamella di Trapani

Commenta su Facebook

commenti