L’Orlandina Volley batte la Mivida al tie-break e fa poker

Orlandina VolleyOrlandina Volley beffata in volata e costretta ad accontentarsi del secondo posto

Quarta vittoria consecutiva per l’Orlandina, che batte la Mivida Volley in casa, al tie-break, e conquista due punti che avranno un peso specifico importante in vista della fondamentale sfida di domenica 17 a Torrenova, in cui le due squadre si contenderanno il primo posto e quindi la partecipazione ai playoff promozione.

Il coach Valmi Fontanot

Il coach Valmi Fontanot

Ultima partita in casa del campionato, con coach Valmi Fontanot che deve sopperire ad un paio di defezioni tra le titolari (le giovani Alessia Basile e Giulia Muscarà si trovavano in gita scolastica nel Regno Unito), trovando due ottime sostitute nelle giovanissime Asia Fiasconaro e Aurora Mangano. Le paladine perdono quasi inspiegabilmente il primo e il terzo set, dominando letteralmente i restanti tre e perdendo l’occasione di portare a casa l’intero bottino, che avrebbe consentito loro un margine di errore maggiore nella gara di Torrenova. Comincia bene la gara contro la formazione di Terme Vigliatore, con le ragazze di Fontanot che si portano agevolmente sul 17-8. Poi arriva il solito momento di black out delle paladine, probabilmente dettato dalla troppa sicurezza e dalla sottovalutazione dell’avversario, che permette alle Termensi di rifarsi sotto sul 19-16. Le orlandine provano a reagire, e vanno nuovamente avanti di 5 lunghezze (21-16), ma la fretta di chiudere il set costa cara alle padrone di casa, che subiscono la rimonta delle ospiti, le quali, punto su punto, agganciano l’Orlandina e vincono il primo set 23-25. Nel secondo set cambia completamente la musica e le orlandine hanno uno scatto d’orgoglio. Tutto funziona alla perfezione nelle dinamiche di Sidoti e compagne, che riescono in questo set a dimostrare la loro netta superiorità, lasciando le ospiti a 8 punti.

L'esultanza delle ragazze di Fontanot

L’esultanza delle ragazze di Fontanot

Nonostante il set dominato, la formazione orlandina nel terzo set ha un nuovo crollo. Costrette dall’inizio del periodo ad inseguire l’avversario, le paladine riescono a recuperare grazie a una serie di battute di Mangano, ma i soliti errori di ingenuità e distrazione costano cari all’Orlandina, che cede sul finale per 22-25. Il quarto set è fotocopia del secondo, con le paladine a dominare dall’inizio alla fine, travolgendo le avversarie e lasciandole a 7 punti. Resta inspiegabile il cambio di volto delle paladine nei set pari, durante i quali per le biancoblu tutto fila alla perfezione. Al tie-break le orlandine sono consce di non poter più fare passi falsi, sono impeccabili al servizio e in ricezione e continuano a macinare punti, chiudendo la gara sul 15-6. La situazione classifica vede al momento l’Orlandina davanti a tutte con 19 punti, con il Torrenova Volley dietro, a 18 punti, ma con una partita in meno (da recuperare venerdì 22 a Terme Vigliatore). Per avere la certezza di chiudere il campionato al primo posto, e dunque di disputare i playoff per la promozione, le orlandine dovranno portare a casa tre punti nella gara di Torrenova di domenica 17 alle 20:00 al PalaTorre.

Classifica II Div. Femm.
1 Orlandina Volley 19
2 ASD Torrenova Volley 18*
3 Ricc Volley Brolo 17
4 ASD Sporting Tortorici 13*
5 Saracena Skino Volley 4*
6 Mivida R Volley 4*
*una partita in meno

The following two tabs change content below.
Lillo Guglielmo

Lillo Guglielmo

Plurilaureato, giornalista per passione, docente di matematica e dottore commercialista di professione. In una parola: poliedrico.

Commenta su Facebook

commenti