L’Orlandina supera Ferentino e conquista la finale al Basciano

Laquintana

La Betaland Capo d’Orlando ha la meglio sul Basket Ferentino (85-68) e si porta in finale al Memorial Basciano in attesa di sapere chi sarà la finalista tra Caserta e Trapani. Ottima prestazione corale del team allenato da coach Griccioli, tutti gli interpreti hanno dato un buon contributo e la gente sugli spalti ha apprezzato il gioco. Onore a Ferentino che si è battuta e si appresta a giocare un’A2 da protagonista.
CRONACA
I primi due della serata sono di Laurence Bowers. Raspino pareggia subito i conti ma Oriakhi domina sotto il ferro. Il lungo ex campione NCAA realizza due volte e si presenta anche in lunetta per i falli subiti. Circolazione di palla perfetta, palla dentro, palla fuori ed extrapass di Ilievski per Jasaitis che non perdona dall’arco.

Marcatura su Basile

Marcatura su Basile

Bomba di Zoltan Perl e dopo 5’ e 15-6. Reazione di Ferentino, ma Bowers realizza ancora per il 19-13 a 2’ dalla prima sirena. Intercetto di Laquintana lancia Perl a schiacciare in bimane. L’ungherese è anche generoso e nel contropiede successivo è suo il no look per Jasaitis a rimorchio (25-13).
Tap in di Nicevic e tripla di Bowers da 3 in avvio di secondo quarto. Ilievski ruba palla a Bulleri e lancia in contropiede Laquintana e Jasaitis che scambiano palla in corsa eludendo la difesa avversaria. Bulleri non ci sta e commette fallo antisportivo: 35-26. Doppio tecnico a Oriakhi per proteste dopo un serie di contatti sotto il ferro ravvisati dai fischietti e partita riaperta (35-33 al 16esimo). Bowers con caparbietà riporta su Capo. Baso finta il tiro, mette palla a terra e ribalta dall’altro lato per Ilievski che realizza dai 6.75. Si va all’intervallo sul 44-35.
Tripla di Jasaitis e lob di Bowers al rientro sul parquet (49-35). Nicevic e Bowers sotto il ferro spacchettano con piacere i regali di Ilievski e tengono avanti Capo 54-40 al 25esimo. Jasaitis e Bowers duettano bene in post, Capo d’Orlando esprime un’ottima pallacanestro e il quarto finisce 63-49.
L’ultimo periodo inizia con la strabordante energia di Laquintana, Vujicevic tiene bene botta in post basso e cresce durante il match dando sostanza nel pitturato. Cross over di Laquintana e tripla con il difensore che scivola a terra per la finta di corpo (72-53). Ferentino non demorde, ma Capo d’Orlando è lucida nel gestire i ritmi di gara e chiudere la gara (85-68).

Contropiede condotto da Jasaitis

Contropiede condotto da Jasaitis

Orlandina-Ferentino 85-68
Orlandina Basket: Ihring 2, Basile, Ilievski 5, Laquintana 9, Perl 11, Nicevic 8, Babilodze, Jasaitis 15, Bowers 24, Vujicevic 6, Oriakhi 5. All. Griccioli.
Basket Ferentino: Bulleri 14, Gigli 11, Raspino 4, Benevelli 2, Mazzantini, Imbrò 9, Benvenuti 4, Bowers 10, Raymond 14, Carnovali ne, Galuppi ne. All. Fucà.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti