L’Orlandina festeggia il ritorno al PalaFantozzi con una vittoria. Battuta la Viola

OrlandinaOrlandina-Viola

Quarta vittoria in quattro amichevoli per l’Orlandina Basket che, alla prima stagionale al PalaFantozzi batte una coriacea Viola Reggio Calabria col punteggio di 68-59. Partita dai punteggi più bassi e dal ritmo più lento rispetto alle gare giocate finora, dovuto principalmente ai carichi di lavoro ordinati da Marco Sodini in settimana.

Coach Sodini comincia la gara con Laganà, Triche, Lucarelli, Parks e Bruttini. Il primo canestro dell’incontro è proprio di quest’ultimo, che appoggia su scarico di Triche. Una tripla di Lucarelli porta l’Orlandina sull’8-0, costringendo coach Mecacci al timeout. Triche si fa vedere con due belle azioni personali per il 14-5 al 6′. Coach Sodini fa ricorso alla panchina mettendo in campo Donda, Mobio e Mei e il giovane lungo triestino si fa sentire subito sottocanestro. Reggio torna in partita con Fallucca e il primo quarto va in archivio col punteggio di 19-16 per i padroni di casa. Da segnalare i 7 punti del solito Brandon Triche.

Orlandina

Time out di coach Sodini

Secondo parziale che si apre con Mei, Passera, Triche, Parks e Donda. Triche continua  a trascinare i suoi in attacco con altri 4 punti, frutto di due penetrazioni a difesa schierata. Reggio continua a segnare con .. ma Parks risponde prontamente con due canestri in fila. La Viola sorpassa con un bel canestro di Mastroianni, poi capitan Bruttini si mette al lavoro sotto le plance e Triche conclude il primo tempo con la bomba del 38-34.

Alla ripresa si riparte con Laganà, Mei, Triche, Mobio e Bruttini. Ritmi più blandi, dovuti ai carichi di lavoro fanno sì che le squadre non segnino molto nei primi 5′, con l’Orlandina che resta avanti di 4 punti (42-38). Reggio si porta avanti con due bombe di Carnovali, Sodini chiama timeout e i suoi rispondono presente con i canestri di Donda e Lucarelli. Lo stesso Jacopo chiude il quarto con un bel canestro in tap-in allo scadere che permette ai biancoazzurri di portarsi sul 53-46 al 30′.

Ad inizio ultimo periodo Sodini sceglie di cominciare con Laganà, Chessari, Lucarelli, Parks e Donda. Sono i due lunghi a segnare i primi 6 punti del parziale (2 Parks, 4 Donda). Laganà si sblocca con una tripla da 8 metri e Donda continua a martellare il canestro con due bei movimenti spalle a canestro che portano il suo bottino personale a 14 punti. Nel finale quintetto di giovanissimi per l’Orlandina, con Laganà, Chessari, Neri, Mobio e Donda, che conquista la gara col punteggio di 68-59.

Orlandina

Lotta sotto canestro con Mobio e Donda (Orlandina)

Per quanto riguarda i singoli ancora bene Triche, top scorer con 18 punti in 21′ di utilizzo. Solido Andrea Donda che segna 14 punti e conquista 8 rimbalzi sotto le plance, a cui si aggiungono i 13 punti di Capitan Bruttini. Lucarelli chiude con 9 punti e 6 rimbalzi, mentre Parks gioca una gara da all-around con 7 punti, 8 rimbalzi e 5 assist. Prossimo appuntamento ancora al PalaFantozzi sabato 15 settembre contro l’Alfa Catania.

Orlandina Basket – Viola Reggio Calabia 68-59
Parziali: 19-16; 38-34; 53-46
Orlandina Basket: Chessari, Bruttini13, Passera 2, Laganà 3, Parks 7, Mobio 2, Neri, Mei, Triche 18, Donda 14, Lucarelli 9. Coach: Marco Sodini
Viola Reggio Calabria: Ciccarello ne, Alessandri 3, Grgurovic ne, Fall, Fallucca 16, Agbogan, Carnovali 8, Mastroianni 8, Paesano 10, Nobile 10, Vitale 4, Scialabba ne. Coach: Matteo Mecacci

The following two tabs change content below.
Redazione Messina Sportiva

Redazione Messina Sportiva

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com