Lo Shedir Villafranca batte 1-0 l’Ecosistem: decisivo Ott

Seconda vittoria consecutiva per lo Shedir Villafranca Beach Soccer al “Valenti” di Viareggio. La squadra di Belluso piega 1-0 l’Ecosistem Catanzaro e balza a quota 6 punti in classifica nel girone B di Serie A. Successo di misura per Bruno e compagni, che avrebbero meritato un risultato più ampio. Decisiva la firma su calcio piazzato del solito Noel Ott, a segno al 6’ del terzo tempo. Tante le occasioni sventate dal portiere calabrese Piazza, apparso in giornata di grazia.

Ott in rovesciata

Ott in rovesciata

La cronaca. In apertura di match è il Villafranca a cercare subito di sbloccare il punteggio. Piazza è però attento sui tentativi di Ott e Juninho (in rovesciata). L’estremo difensore calabrese si salva ancora di piede su Ott. Sull’altro fronte Caruso risponde in tuffo all’acrobazia di Parentela. Prima del finale di tempo Juninho va vicino al bersaglio: per poco Piazza non viene beffato dal rimbalzo della sfera. L’intervento del portiere sulla punizione di Bruno manda le squadre al riposo sullo 0-0. In avvio di seconda frazione due ghiotte occasioni non concretizzate dai tirrenici. Ott serve un delizioso pallone a Anderson che calcia però a lato. Qualche istante dopo l’elvetico sciupa dalla sinistra su suggerimento di Campanella. Paura in campo quando Anderson cade a terra privo di sensi dopo lo scontro con un avversario. Il brasiliano, ko per un colpo alla tempia, viene soccorso dai compagni e poi dai sanitari, riprendendo conoscenza. Per fortuna soltanto un grosso spavento. E’ ancora pericoloso il Villafranca con Ietri, su assist di Zagami: palla di un soffio fuori. Il Catanzaro si fa vedere in avanti di rado, ma Inferrera evita il peggio sul tiro ravvicinato di Russo. Piazza, invece, è sempre protagonista dicendo di no a Ott, da tiro libero, e a Campanella, con una bella parata in tuffo. Risultato di 0-0 che si mantiene, così, fino all’inizio del terzo tempo. Piazza è miracoloso prima su Ietri e poi soprattutto al 5’ su Anderson, quando respinge la conclusione a botta sicura del brasiliano con un gran riflesso. Nulla può però il portiere giallorosso al 6’. Ott si guadagna una punizione che trasforma magistralmente, indirizzando la sfera all’angolino basso alla destra del portiere. Quarto centro in due gare per il “Messi del Beach Soccer”. Il gol, che spezza l’equilibrio, sa tanto di liberazione. La formazione di Belluso prova a chiudere i conti, ma trova Piazza attento su Ott. Le palle gol continuano a fioccare. Juninho non inquadra lo specchio da buona posizione. Zagami, di testa, spedisce di poco alto sopra la traversa. A meno di 2 minuti dal termine, dopo aver dominato il confronto, i tirrenici rischiano di subire la clamorosa beffa. Sul tiro libero di Parentela è infatti il palo a negare il pari ai calabresi. Finisce 1-0 e lo Shedir Villafranca può esultare per la seconda vittoria consecutiva che vale il primato in classifica, a quota 6, insieme a Catania e Terracina. Domani (domenica 19 giugno), alle 14.15, la sfida con il Barletta, l’ultima della tappa di Viareggio per Ott e compagni.

Anderson in azione

Anderson in azione

Il tabellino. Ecosistem Catanzaro – Villafranca 0-1 (0-0; 0-0; 0-1)

Ecosistem Catanzaro: Piazza, Staffa, Bassi Demasi, Morabito, Ruggiero, Mauro, Cittadino, Parentela, Iorfida, Capicotto, Talotta, Russo. All: Procopio

Villafranca: Caruso, Zingales, Aiello, Campanella, Fazio, Juninho, Zagami, Ott, Inferrera, Bruno, Anderson, Ietri. All: Belluso

Arbitri: Alfredo Balconi (Sesto San Giovanni) e Luigi Balacco (Molfetta)

Reti: 6’ tt Ott (V)

Note: ammoniti Parentela (C), Juninho (V)

 

Commenta su Facebook

commenti