Silvia Bosurgi ha ritirato a Ustica il “Premio Ussi Estate 2016”

Silvia BosurgiLa premiazione di Silvia Bosurgi

L’Hotel Ustica Punta Spalmatore ha ospitato la prima edizione del premio “Ussi estate 2016”. La manifestazione, organizzata dall’Ussi Sicilia insieme con Carlo Valenti e i media partner di Feel Rouge Tv, ha assegnato un riconoscimento agli sportivi siciliani che si sono distinti nel corso della stagione agonistica 2015/2016. Oltre agli atleti che hanno centrato risultati sportivi sono stati premiati anche dirigenti e personaggi del mondo dello sport che a giudizio dei giornalisti sportivi siciliani si sono particolarmente distinti nel proprio ambito.

Nino La Gumina

L’attaccante del Palermo Nino La Gumina

Sul palco dell’anfiteatro a Punta Spalmatore sono stati premiati Silvia Bosurgi, medaglia d’oro ad Atene 2004 e finalista scudetto quest’anno con la Waterpolo Messina, un riconoscimento assegnato anche per i 14 scudetti vinti nel corso della sua carriera; Nino La Gumina, attaccante dell’Unione sportiva Città di Palermo, capocannoniere al Torneo di Viareggio, che a soli 20 anni ha messo insieme tre presenze in serie A contro Lazio, Torino e Juventus dopo avere esordito nel massimo campionato nella stagione precedente a 19 anni; sul palco di Ustica anche il team manager dell’Unione sportiva Città di Palermo Alessio Cracolici, al secondo campionato da team manager con l’Unione Sportiva Città di Palermo.

Ussi

Foto di gruppo per tutti i premiati dall’Ussi

E ancora Nando Sorbello, consigliere nazionale dell’Anaoai (Associazione nazionale atleti olimpici azzurri d’Italia) che ha presentato la settimana Azzurra che culminerà con il Gran Galà del primo luglio a Taormina con la sfilata dei grandi atleti italiani che hanno indossato la maglia azzurra e la presentazione della delegazione siciliana che gareggerà alle Olimpiadi di Rio de Janeiro; Marco Baglione, windsurfer con un passato nella top five mondiale che ha sfiorato la qualificazione alle Olimpiadi di Londra ed è ancora di più amareggiato per non avere ottenuto, nonostante i risultati ottenuti, il pass per le Olimpiadi brasiliane.

Ussi

Versione estiva dei premi assegnati dai giornalisti sportivi

Non poteva mancare in un paradiso per le attività subacquee e marinare come Ustica un riconoscimento per Ilaria Molinari, pluriprimatista di apnea profonda; Gianni Fiore, presidente della società Canottieri Trinacria che ha raccontato la storia del suo circolo e i programmi sportivi per l’immediato futuro; Roberta Cascio, già presidente regionale del Comitato Italiano Paralimpico che ha testimoniato la sua passione per lo sport che l’ha portata a cimentarsi dal tennis tavolo al tiro con l’arco, disciplina in cui ha anche partecipato a un campionato del mondo; Carmelo Forestieri, istruttore di vela che prepara velisti normodotati e diversamente abili che ha raccontato l’orgoglio di sentirsi chiamare “maestro” e che ha detto di avere riscoperto il senso della sua vita dopo un brutto incidente proprio grazie alla possibilità di continuare ad andare a vela.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti