Lo Shedir Villafranca ai quarti di Coppa Italia: 11-5 contro il Barletta

Shedir Villafranca Beach Soccer

Inizia nel migliore dei modi l’avventura dello Shedir Villafranca Beach Soccer nella Coppa Italia 2016. A Catania la formazione allenata da Fabrizio Belluso vince e convince, battendo per 11-5 il Barletta negli ottavi di finale della competizione. Un risultato che vale l’approdo ai quarti in programma venerdì. Doppiette per Bruno, Ott e Ietri, marcature singole da parte di Juninho, Stankovic, Zingales, Campanella e Aiello. Note liete da tutto il gruppo.

Arbitri e capitani

Arbitri e capitani

La cronaca. Il Villafranca entra in campo con il giusto approccio al match e sblocca il risultato già al 4’ con il capitano Bruno, bravo a farsi trovare pronto sull’angolo battuto da Juninho e a insaccare di testa in rete. Sono gli uomini di Belluso a tenere in mano le redini dell’incontro e a creare occasioni in serie. Prima Juninho e poi Campanella impegnano Di Candia all’intervento. Sul fronte opposto Caruso si oppone alla rovesciata di De Lorenzo. Il raddoppio arriva al 7’ per merito dello svizzero Ott, a segno con un diagonale dalla destra. Portieri in evidenza: Caruso neutralizza il calcio piazzato di Colella, Di Candia è due volte prodigioso su Ott. L’estremo difensore biancorosso si esalta anche sull’acrobazia di Aiello. Ad una manciata di secondi dalla chiusura della prima frazione Zingales batte però Di Candia, beffato dal rimbalzo: 3-0.

Il secondo tempo si apre con la traversa colta da Juninho. Il brasiliano si rifà comunque qualche istante dopo, con una stoccata al volo su assist di Stankovic. Tra il 4’ e 6’ sale in cattedra Ietri: il bomber friulano è autore di due rovesciate magistrali che indirizzano il risultato sul 6-0. Da evidenziare da un lato anche il tentativo in acrobazia di Fazio e dall’altro la parata in tuffo di Inferrera, che nel frattempo ha rilevato Caruso sui pali, a dire di no a Colella. La settima rete porta al 9’ la firma di Bruno: per lui è doppietta personale. All’11’ Colella accorcia le distanze per i pugliesi. Ancora gol nella terza frazione, a cominciare dal guizzo di Ott che al 2’ ruba palla e spedisce alle spalle di Di Candia. La squadra di Dibenedetto va poi a segno con la trasformazione di Persia. Al 3’ sul taccuino dei marcatori finisce anche Campanella che si inserisce sulla sinistra e sorprende il portiere sul primo palo. La decima realizzazione è ad opera di Stankovic: splendida la conclusione al volo dell’elvetico su sponda di Juninho. A questo punto, con il risultato in ghiaccio, il Barletta riesce a trovare tre reti, in rapida successione, con De Lorenzo (doppietta) e Colella. A fissare il punteggio sul definitivo 11-5 ci pensa un debuttante, Aiello, in gol con una spettacolare deviazione sottomisura su assist di Fazio. Lo Shedir Villafranca si gode la bella prestazione fornita all’esordio, ma deve subito pensare ai quarti di finale. La squadra del presidente Giacomo Picciolo tornerà in campo a Catania domani (venerdì 3 giugno), alle ore 17, per proseguire il suo cammino nella competizione. Avversaria Milano che ha battuto 7-4 la Lazio.

Noel Ott

Noel Ott

Il tabellino. VILLAFRANCA-BARLETTA 11-5 (3-0; 4-1; 4-4)
SHEDIR VILLAFRANCA: Caruso, Zingales, Aiello, Campanella, Fazio, Juninho, Stankovic, Ott, Inferrera, Parisi, Bruno, Ietri. All: Belluso
BARLETTA BEACH SOCCER: Dicandia, Colella, Zingrillo, Rondino, De Lorenzo, Persia, Piazzolla, Stella, Curci. All: Dibenedetto
Arbitri: Marton di Mestre e Feleppa di Gorizia
Reti: 4’pt Bruno (V), 7’ pt Ott (V), 12’pt Zingales (V); 1’st Juninho (V), 4’st Ietri (V), 6’st Ietri (V), 9’st Bruno (V), 11’st Colella (B); 2’tt Ott (V), 3’tt Persia (B), 3’tt Campanella (V), 3’tt Stankovic (V), 5’tt De Lorenzo (B), 5’tt De Lorenzo (B), 11’ tt Colella (B), 12’tt Aiello (V).

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti