Lo Re: “Il Città di Messina ha chiesto di potere utilizzare il Celeste”

Maurizio Lo ReIl presidente del Città di Messina Maurizio Lo Re al Comune

Si è conclusa in serata la lunga giornata di incontri tra Istituzioni e società cittadine. Soddisfatto il presidente del Città di Messina Maurizio Lo Re, al termine del faccia a faccia con il nuovo sindaco Cateno De Luca. “È stato un incontro importante e positivo. Il primo cittadino ha preso coscienza del fatto che vi sono due realtà che hanno gli stessi diritti, dal momento che militano nella stessa categoria”.

Sciotto

Previsto un tavolo a tre con l’ACR di Sciotto sulla questione Celeste (foto Vincenzo Nicita Mauro)

“Abbiamo chiesto ufficialmente di potere utilizzare lo stadio “Celeste”, non appena verrà riaperto al pubblico, e il sindaco ha preso in considerazione questa possibilità. A breve avremo presto un incontro a tre, con il presidente dell’ACR Pietro Sciotto e i rappresentanti del Comune”.

In mattinata d’altronde l’Amministrazione aveva annunciato di volere sfruttare il precedente del 2012, quando proprio il Città di Messina ottenne un’agibilità parziale della struttura, anche se a fronte di ingenti interventi di riqualificazione. Si attende in tal senso il parere della Commissione di Vigilanza. “In attesa di definire la situazione del “Celeste”, abbiamo raggiunto l’accordo con il Camaro per il Marullo, ha ricordato Lo Re.

Commenta su Facebook

commenti