Lnd e Figc a confronto sulla riforma dei campionati. Restano i live streaming

Figc Lnd ConiGravina, Sibilia e Malagò

Si è svolto a Roma, presso il Salone d’Onore del Coni al Foro Italico, il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti. Momento centrale della riunione il confronto con il presidente federale Gabriele Gravina in merito alla proposta di riforma dei campionati da lui stesso presentata al Consiglio Federale. Un momento che è stato preceduto dal saluto del numero uno del Coni Giovanni Malagò. Gravina ha successivamente fornito alcuni approfondimenti circa il progetto di riforma delle competizioni, oltre ad annunciare una serie di ulteriori proposte e provvedimenti riguardanti l’intero movimento del calcio dilettantistico.

Lnd

Il Consiglio Direttivo della Lnd nel salone d’onore del Coni

“Abbiamo ascoltato con interesse le precisazioni del presidente Gravina in ordine alla sua idea di riforma dei campionati così come alcune sue ipotesi di riassetto complessivo del calcio italiano – ha commentato Cosimo Sibilia -. Come Lega Nazionale Dilettanti procederemo ora ad un’attenta riflessione sulle stesse, così come a formulare delle proposte che saranno come sempre improntate sulla concretezza e concepite nell’interesse generale di tenuta del sistema”. 

Accolta infine la richiesta di deroga alla Circolare Lnd n. 8 del 1 luglio 2021 avanzata dal Dipartimento Interregionale. A tale riguardo i club del massimo campionato della Lega Nazionale Dilettanti saranno autorizzati alla diffusione delle gare interne ufficiali in live streaming – limitatamente sui propri canali social – anche prevedendo delle forme di pagamento per l’accesso al contenuto digitale.

The following two tabs change content below.