L’Iniziativa, nuovo centrocampo con Di Stefano, Moreno e Pandolfo

L’Iniziativa San Piero Patti prosegue la propria campagna acquisti. La società ha infatti tesserato altri tre calciatori, già da qualche tempo aggregati al gruppo a disposizione di mister Francesco Nardi. Si sono legati al club giallorosso i centrocampisti Alessio Di Stefano, Daniel Moreno Matute e Christian Pandolfo, che ricostruiscono il reparto più carente della rosa ad inizio preparazione.

L'esultanza dei calciatori dell'Iniziativa

L’esultanza dei calciatori dell’Iniziativa

Alessio Di Stefano arriva in prestito dall’ACR Messina, con cui ha disputato due campionati nazionali tra la fascia Giovanissimi e la fascia Allievi. Sampietrino classe 2000, cresciuto nel settore giovanile de L’Iniziativa, è un centrocampista agile e brevilineo. Dotato di ottima tecnica individuale e forte con il piede mancino, può essere schierato in qualsiasi posizione sulla linea mediana.
Daniel Moreno, nato nel 1995, è invece un atleta di origini ecuadoriane che vanta più trascorsi in giro per l’Italia. Possente nel fisico ed intelligente da un punto di vista tattico, è una pedina di sicuro affidamento in mezzo al campo, dove gioca nel ruolo di mezzala ma può essere adattato anche a playmaker. Scoperto dall’Hinterreggio che, ai tempi della Serie C2, lo ha tesserato nella formazione Berretti, è approdato nella scorsa estate alla Viterbese in Serie D, chiudendo la stagione al Bocale, compagine militante nella Promozione calabrese.
Christian Pandolfo arriva infine dal Merì, con cui ha disputato lo scorso campionato di Promozione. Esperto mediano classe ’88, ha vestito le maglie di Due Torri, Torregrotta ed Igea Virtus, vincendo la seconda serie regionale e collezionando numerose presenze anche in Eccellenza. Agile e di grande temperamento, mette corsa e buon calcio a disposizione della squadra, in cui può svariare adattandosi a più di una posizione.

Moreno

Daniel Moreno posa con il presidente Ivan Pintabona

Soddisfatto degli acquisti si dimostra il direttore generale Uccio Bongiovanni. “Sono contentissimo delle new entry di questo mercato – ha detto il dg – ed ovviamente parlo anche dei ragazzi  che abbiamo annunciato in precedenza. Abbiamo chiuso con esito positivo dei tesseramenti che hanno ragion d’essere solo perché rispondono perfettamente alle nostre esigenze. Non abbiamo cercato nomi altisonanti e non abbiamo sperperato denaro, ma solo cercato di intervenire in modo mirato, vedi oggi la ricostruzione di un centrocampo ridotto ai minimi termini alla fine della scorsa stagione. Sono fiducioso sul lavoro fatto – continua – anche perché ci arrivano indicazioni positive dal lavoro quotidiano dei ragazzi e dalle due amichevoli disputate. Servirebbero altri due senior – rivela Bongiovanni – per raggiungere una buona chimica di gruppo e per far sì che la rosa sia numericamente più stabile. Ci stiamo lavorando, intanto restiamo molto positivi”. 

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com