L’Igea Virtus si isola in vetta. Il Due Torri torna a mani vuote dalla Campania

Igea VirtusIl "D'Alcontres" ospiterà il derby tra Igea Virtus e ACR Messina

L’Igea Virtus torna capolista da sola, il Due Torri esce sconfitto di misura a Santa Maria Capua Vetere. Solito copione, in Serie D, per l’undicesimo turno delle siciliane di quarta serie. Se i giallorossi di Peppe Raffaele affondano il Pomigliano al “D’Alcontres” col risultato di 3-1, grazie alle reti siglate da Fontana, Longo e Biondo, prima del gol campano messo a segno da Alfano a 5′ dalla fine, la truppa di Antonio Venuto resta a quota 4 punti, stesa da un Gladiator che passa grazie al guizzo di Tedesco a pochi secondi dall’intervallo. I barcellonesi approfittano così del passo falso della Sicula Leonzio, sconfitta 2-0 in casa della Palmese e sono tallonati dalla Cavese, ancora a -1 dopo il 3-0 inferto alla Frattese. In alto cade il Rende (1-3 al “Lorenzon” contro la Turris) e torna in grande spolvero il Gela, corsaro a Roccella e vittorioso per 0-2. A reti bianche finisce Aversa Normanna-Santacaldese ed in basso le calabresi Castrovillari e Sersale restano ancora sotto il Due Torri. I rossoneri escono sconfitti dalla Sarnese (2-1), mentre i catanzaresi sfiorano la prima vittoria in stagione contro il Gragnano per poi farsi raggiungere sul 3-3.
Di seguito risultati, classifica e classifica marcatori.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti