L’igea Virtus presenta Carmelo La Spada ed il giovane portiere Berikashvili

E’ Zura Berikashvili, classe 1995, uno degli uomini chiamati a difendere la porta dell’Igea Virtus Barcellona nella prossima stagione. Il giovanissimo portiere, di origini georgiane, giunge a Barcellona Pozzo di Gotto direttamente su indicazione del nuovo tecnico Carmelo La Spada.

Nella foto di Puccio Rotella, Mister Carmelo La Spada

Nella foto di Puccio Rotella, Mister Carmelo La Spada

Il neo allenatore giallorosso avrebbe in tal senso tracciato una chiarissima linea guida alla società. Quella di poter fare affidamento su due portieri “under” di buona qualità. E Berikashvili risponderebbe a questi requisiti.

Il giudizio positivo su Zura Berikashvili arriva dal suo ex tecnico Andrea Argento, nella scorsa stagione al Messina Sud in Prima Categoria: “Zura è un ragazzo che ha grande predisposizione al sacrificio. Ha sempre cercato di fare le cose per bene, allenandosi per tutta la settimana, anche da solo o con le squadre giovanili. Ha grandi margini di miglioramento e sia dal punto di vista tecnico che tattico. E’ molto disciplinato, mai un comportamento fuori posto e si è allenato 6 mesi con pazienza senza giocare in attesa del transfer dalla Georgia e l’ok della Figc. Ha potuto esordire solo a 4-5 giornate dal termine della stagione. Gli auguro un grosso in bocca al lupo”.

Il giovane portiere georgiano sarà presentato domani, proprio insieme a Carmelo La Spada, nel corso della conferenza stampa in programma presso l’Antico Bar Spadaro di Via Papa Giovanni XXIII.

L’Igea sembra sul punto di chiudere altre due importantissime trattative con due forti attaccanti, reduci rispettivamente dagli scorsi tornei di Serie D ed Eccellenza. La società mantiene il giusto riserbo sui nomi, anche se le firme sembrano davvero vicinissime. Se ne saprà certamente di più nelle prossime ore.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti