L’Igea Virtus batte di misura il Rende con una prodezza di Longo

Esultanza Igea Virtus (foto Puccio Rotella)

L’Igea Virtus batte il Rende con il risultato di 1-0 nell’anticipo della venticinquesima giornata del girone I. Decide il match l’eurogol dell’attaccante Sebastiano Longo al 30′ del secondo tempo. La squadra di Raffaele balza a quota 51 al secondo posto in classifica, in attesa del risultato del big match tra Cavese e Sicula Leonzio.

Primo tempo: Padroni di casa pericolosi dopo appena due minuti, ma il colpo di testa di Lescano termina di poco a lato. Al 10′ ci prova Crispino, ma il suo mancino si spegne sul fondo. Al 12′ sponda di Lescano per Isgrò e bel sinistro a giro dell’esterno giallorosso, para in due tempi Falcone. Al 15′ clamorosa occasione per i giallorossi: bel cross di Lanza per Lescano, colpo di testa del bomber italo-argentino che si spegne sul fondo. Al 18′ è Cozza a rendersi pericoloso con un bel calcio di punizione: il suo tiro-cross colpisce la traversa e la sfera termina fuori. Al 25′ grande intervento di Inferrera su un colpo di testa di Actis Goretta dagli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Ferreira. Ammonito Cozza al 28′. Grande azione di Isgrò ed esterno sinistro del numero undici igeano che viene bloccato da Falcone al 32′. Al 40′ bel cross di Postorino dalla destra, sponda di Lescano per Lanza e clamorosa occasione per i giallorossi con il diagonale del capitano barcellonese che termina di un soffio a lato. Ammonito Benincasa al 42′. Al termine dei due minuti di recupero concessi dal direttore di gara il primo tempo si chiude sul punteggio di 0-0. Bellissima partita, molto combattuta. Grandissimo spettacolo in campo.

Secondo tempo: All’8′ Dalia prende il posto di Cozza. Al 12′ cross insidioso di Isgrò dalla destra, non arriva Longo per un soffio. Risponde il Rende allo scoccar del quarto d’ora con un sinistro di Crispino, alto. Ammonito Cassaro al 18′. Al 20′ cartellino giallo anche per Ferreira. Eurogol dell’Igea Virtus con Sebastiano Longo al 30′: spettacolare destro di controbalzo dell’attaccante barcellonese che batte Falcone e porta in vantaggio i suoi. Al 32′ ammonito Boscaglia. Al 45′ espulso Gigliotti per un brutto intervento ai danni di Lescano. Calcio di punizione dal limite dell’area di rigore battuto da Lescano, autentica bordata che il numero uno ospite devia sulla traversa. Finisce così: 1-0 a favore dell’Igea Virtus. Ha deciso il match la rete realizzata da Sebastiano Longo alla mezz’ora della ripresa. Vittoria straordinaria per i padroni di casa.

Igea Virtus – Rende 1-0
Marcatori: 30′ st Longo (Igea Virtus).
Igea Virtus: Inferrera, Fontana, Cassaro, Lanza [K], Cozza (8′ st Dalia), Mosca, Postorino, Crinò [VK], Lescano, Longo, Isgrò. In panchina: Vitale, D’Angelo, Pitarresi, Crifò, Bucca, Lopez, De Pasquale, Dioum. Allenatore: Sig. Giuseppe Raffaele.
Rende: Falcone, Viteritti (42′ st Azzinnaro), Manes, Benincasa [K] (35′ st Gigliotti), Sanzone, Marchio [VK], Godano, Boscaglia, Ferreira, Actis Goretta, Crispino (38′ st Piromallo). In panchina: Spano, Falbo, Faraco, Formosa, De Marco, Caligiuri. Allenatore: Sig. Bruno Trocini.
Arbitro: Sig. Gabriele Nube della sezione AIA di Mestre (Venezia).
Primo Assistente: Sig. Moreno De Ambrosis della sezione AIA di Busto Arsizio (Varese).
Secondo Assistente: Sig. Orazio Luca Donato della sezione AIA di Milano.
Note: Ammoniti: 28′ pt Cozza (Igea Virtus), 42′ st Benincasa (Rende), 18′ st Cassaro (Igea Virtus), 20′ st Ferreira (Rende), 38′ st Boscaglia (Rende). Espulsi: 45′ st Gigliotti (Rende). Corner: 5-2. Recupero: 2′ pt, 5′ st. Impianto di gioco: Stadio Comunale “D’Alcontres-Barone” di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina). Spettatori: 1.200 circa (presenti circa 20 sostenitori ospiti).

Commenta su Facebook

commenti