Licata si conferma prima della classe ed allunga la crisi di risultati dell’Amatori Messina

Il riscaldamento dell'Amatori Messina
Il riscaldamento dell'Amatori Messina

Il riscaldamento dell’Amatori Messina

Anche se non è stata una delle migliori partite del Vivere & Viaggiare Licata, i ragazzi del coach messinese Ettore Castorina, sono riusciti a vincere la loro quarta partita di fila nel girone A del campionato di serie C Regionale con il netto punteggio di 76 a 53 contro una generosa ma discontinua Amatori Messina che pagava lo sforzo del match infrasettimanale giocato contro Cefalù e la contemporanea assenza del play Adorno e dell’ala Arrigo. Il match del Pala Fragapane ha visto i padroni di casa sempre padroni del gioco, nonostante abbiano dovuto rinunciare nel corso del secondo quarto al proprio playmaker Ernesto Savarese, costretto alle cure ospedaliere per una sospetta lesione al setto nasale.

Un'azione di Licata-Amatori Messina

Un’azione di Licata-Amatori Messina

I giocatori in giallo hanno deliziato il numeroso pubblico accorso al Pala Fragapane che ha ammirato con soddisfazione la prestazione del classe ‘96 Antonino Lombardo, in campo tredici minuti e capace di mettere a referto ben otto punti. La partita ha visto un’ottima partenza dei locali che chiudevano in doppia cifra di vantaggio il primo quarto (più dodici sul 22-10) prima del parziale recupero, nei secondi dieci minuti di gioco, del team nero arancio allenato da Mario Maggio che risaliva fino al meno dieci (39-29 all’intervallo lungo). La svolta della gara avveniva alla ripresa del gioco con Licata che sfruttava il dominio a rimbalzo assicurato dalla coppia Pozzo-Falanga (35 punti in due) e piazzava un parziale di 23-16 che portava il vantaggio a quota 17 punti ed archiviava la pratica con dieci minuti d’anticipo. In evidenza anche l’argentino Manattini, preciso al tiro da fuori ed autore di 18 punti, nelle fila ospiti ultimo a mollare il pivot Sebastiano Restuccia, artefice di 23 realizzazioni.

L'Amatori Messina in difesa

L’Amatori Messina in difesa

Domenica prossima altro appuntamento casalingo per Il Vivere & Viaggiare Licata che sfiderà un altra formazione peloritana, l’FP Sport Messina che la segue in classifica, a quota sei punti ma che ha giocato una partita in meno (recupererà mercoledì sera la sfida con Cefalù, ndc) per un match che sicuramente non deluderà le aspettative degli appassionati. L’Amatori Messina invece tornerà a giocare fra le mura amiche del PalaTracuzzi per sfidare l’Agatirno Capo d’Orlando con l’obiettivo di centrare la prima vittoria stagionale.

Studentesca Licata-Amatori Messina 76-53
Parziali: 22-10; 39-29; 62-45
Licata: Lombardo 8, Iacona 2, Pozzo 14, De Caro, La Marca 5, Romeo, Savarese 2, Falanga 21, Incorvaia ne, Manzo 6, Manattini 18. All: Castorina
Amatori Messina: Centorrino 9, Maggio 6, Pistorino 8, Irrera, Di Mauro 2, Mondello 4, Casablanca, Salvo, Restuccia 23, Valitri 1. All: Maggio
Arbitri: Caci ed Esposito

Sebastiano Restuccia, autore di 23 punti

Sebastiano Restuccia, autore di 23 punti

I risultati della 4^ giornata di campionato
Stud. Licata – Amatori Messina         76-53
Virtus Trapani – Paceco                     49-64
F.P. Sport Messina – Nuova Agatirno   60-53
Minibasket Milazzo – Cefalù                 79-60
Mia Basket Messina – Peppino Cocuzza  65-78

CLASSIFICA 4^ giornata:
Stud. Licata e Minibasket Milazzo 8 punti; Peppino Cocuzza 1947 e  F.P. Sport Messina* 6, Cefalù* 4 punti, Nuova Agatirno, Virtus Trapani e Basket Paceco 2,
Amatori Messina e Mia Basket Messina 0.
* 1 partita in meno

Commenta su Facebook

commenti