L’FP Sport Messina conquista i primi due punti della stagione al termine di un derby combattuto

Claudio Cavalieri, autore di 23 punti (FP Sport)
Claudio Cavalieri, autore di 23 punti (FP Sport)

Claudio Cavalieri, autore di 23 punti (FP Sport)

Il campionato di serie C Regionale girone A si è aperto col derby tutto peloritano tra FP Sport e Mia Basket Messina. La partita disputata al Pala Ritiro, come da previsioni, ha regalato emozioni al pubblico presente con le due squadre che non si sono mai risparmiate, rimanendo incollate l’un l’altra nel punteggio per tutti i quaranta minuti di gioco. In casa FP coach Paladina deve fronteggiare la doppia assenza per problemi di tesseramento al duo ex CUS Squillaci-Mirenda, costretti ad assistere al match dagli spalti. La Mia di Massimo Sigillo di contro ripropone l’ottimo atteggiamento tenuto già nella sfida del Memorial Falgentano e recupera la verve dell’esterno Ciccio Casile, assente lo scorso primo ottobre.  In avvio di gara l’emozione per il debutto e la giovane età sul parquet frena i giocatori, che stentano a trovare il giusto ritmo di gioco: le difese hanno il sopravvento e per tutto il primo quarto il punteggio si muove col contagocce col tabellone che reciterà perfetta parità a quota 13 alla prima sirena. L’esperienza maturata lo scorso anno sblocca i giocatori di “casa” con coach Paladina che incomincia a vedere i meccanismi di gioco su cui sta lavorando da diverso tempo. All’intervallo lungo l’FP è avanti di misura per 27-26 grazie ad una tripla ed un gioco da due punti del più esperto in campo, Cavalieri. Alla ripresa del gioco salgono in cattedra l’ala Ponzù Donato e il play Perrone che riescono a scavare un minibreak su una Mia coraggiosa che rimane sempre in partita grazie alla lucida regia in staffetta di Bonfiglio e Bellomo (12 punti ciascuno). Il finale di quarto è 42-41. Nell’ultimo quarto la partita sale di giri con l’agonismo che aumenta minuto dopo minuto; da una parte da sottolineare il trio Lucchesi, Buono, Sabarese (decisivi due giochi da tre punti per un pivot fuori categoria) chirurgici a colpire la difesa avversaria nei momenti topici mentre coach Sigillo ottiene il massimo dalla mossa di mettersi a zona 2-3. Dapprima l’FP sembra scappare via sul più 6 (50-44) poi avviene il recupero ospite con la tripla di Bonfiglio che vale il sorpasso (54-55). Negli ultimi due minuti i ragazzi di coach Paladina non sbagliano più nulla con la necessaria freddezza ai liberi e conquistano così davanti al pubblico amico la prima vittoria stagionale col punteggio di 60-55. Alla sirena comprensibile il rammarico in casa Mia con la squadra che ha dato tutto al fine di conquistare il successo, ma non è bastato. Si guarda già ai prossimi impegni stagionali.

Roberto Bellomo (Mia Basket)

Roberto Bellomo (Mia Basket)

A fine gara il commento dell’Mvp di serata Claudio Cavalieri (23 punti): “Faccio i miei complimenti alla Mia, società giovane che ha ottimi giocatori in squadra ed ha allestito un progetto molto futuribile. Per quanto riguarda la nostra squadra sono felice per la prestazione dei nostri ragazzi che hanno vinto l’emozione di giocare davanti ad un bel pubblico che ha affollato il PalaRitiro. Siamo una società in crescita e la mia felicità oggi è raddoppiata perché oltre alla prima vittoria stagionale abbiamo recuperato al meglio il giovane Antonio Arigò, aspetto positiva in ottica futura”. 
Sul fronte opposto il tecnico della Mia Basket Massimo Sigillo accetta con serenità la sconfitta: ‘’Abbiamo giocato alla pari con un avversario più esperto di noi considerato che abbiamo un roster con tanti atleti nati nel ‘98. Loro hanno in organico Cavalieri che è un autentico lusso per questa categoria, avevamo problemi in difesa ad accoppiarci con lui per mancanza di centimetri. Sono comunque soddisfatto perché questa partita era soltanto la nostra seconda partita in stagione e perché chiude un periodo caratterizzato da un grande lavoro fisico per i miei ragazzi. Dobbiamo ancora metabolizzare il reintegro in squadra del play Bonfiglio, ne conosciamo tutti le sue qualità e la serietà ma rappresenta per i suo compagni una novità rispetto allo scorso anno. Ci prepariamo al secondo impegno in campionato contro il Licata, un avversario esperto per questa categoria, non sarà un march semplice’’.

FP Sport Messina – Mia Basket Messina 60-55
Parziali: 13-13; 27-26; 42-41.
FP Sport: Lucchesi 5, Buono 4, Cavalieri 23, Sabarese 12, Santoro n.e., Arigò, Bonanno, Ponzù Donato 10, Greco, Perrone 5, Chiaia 1. Allenatore: Francesco Paladina.
Mia Basket: Bellomo 12, Bonfiglio 12, Gulletta D. n.e., Cordaro 2, Cucinotta 9, Minutoli 2, Casile 2, Gulletta A., Mazzullo, Inferrera, Marabello 2, Postorino 4. Allenatore: Massimo Sigillo.
Arbitri: Centorrino e Patti.

Un'azione del match

Un’azione del match

Commenta su Facebook

commenti