L’F24 Messina non riesce a sovvertire i pronostici a Pomezia

F24 MessinaLa squadra dell'F24 Messina

Le ragazze dell’F24 Messina non sono riuscite a sovvertire i pronostici nella Final Eight nazionale di Coppa Italia (serie C), che si è svolta a Pomezia.

Valentina Minciullo in azione (F24 Messina)

La squadra dello Stretto è stata sconfitta, nei quarti, dalla “corazzata” Alex Zulli Gold con il punteggio di 8-1; a segno per le peloritane Valentina Minciullo. “Abbiamo sicuramente pagato un pò l’emozione di trovarci su un palcoscenico, così, importante – ha dichiarato l’allenatore Massimiliano Drago – le avversarie erano, però, davvero forti e mi devo complimentare con loro per aver meritatamente alzato il trofeo. A noi resta la grande soddisfazione di una partecipazione storica e la voglia di fare bene nei prossimi impegni agonistici”. La partita, giocata sul parquet del “PalaPestalozzi”, ha confermato l’elevata caratura tecnica e organizzative delle abruzzesi, che si sono poi aggiudicate il titolo, battendo, nell’ultimo atto della manifestazione, l’Audace Verona (2-1).

Time out F24 Messina

Per le giocatrici dell’F24 Messina si è trattato, comunque, di una ribalta di prestigio, meritato premio per una stagione importante, che le ha viste conquistare la Coppa siciliana, battere poi il Vibo C5 ed essere ora proiettate in campionato ai playoff, partendo dalla piazza d’onore. Nell’ultima giornata della regular season, in programma domenica 7 maggio, Cucinotta e compagne sfideranno, infine, in trasferta le Aquile Calatine.

CLASSIFICA SERIE C: Rev P5 Palermo 53; F24 Messina 49; Pro Megara 45; Oliveri 40; Olympia Zafferana 38; Aci Catena 29; Anspi San Lorenzo 27; Cus Palermo e Diana Comiso 20; Atene 17; Aquile Calatine 15; Virtus Ragusa 13.

PROSSIMO TURNO (7 maggio): Atene-Aci Catena; Pro Megara-Anspi San Lorenzo; Virtus Ragusa-Cus Palermo; Olympia Zafferana-Diana Comiso; Aquile Calatine-F24 Messina; Rev P5 Palermo-Oliveri.

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti