L’Eurolega sbarca a Messina. La Waterpolo debutta con le olandesi del Leiden

Wp Messina-Padova

Appuntamento con la grande pallanuoto da venerdì e fino a domenica prossima nella piscina coperta dell’impianto Cappuccini. Si gioca a Messina il girone D dell’Eurolega, la più importante manifestazione continentale, che qualificherà due squadre ai quarti di finale ad eliminazione diretta. Girone difficile e altamente competitivo quello in cui è stata inserita la Waterpolo Despar Messina a cui è toccata l’’organizzazione dell’evento. Oltre alle peloritane, presenti anche le detentrici di tre scudetti nei rispettivi paese e cioè, le olandesi del Leiden, le campionesse italiane del Plebiscito Padova e le ungheresi dell’Uvse Budapest. Questo il programma gare della tre giorni messinese:

Venerdì  ore 18.00 Wp Despar Messina-Leiden, ore 20.00 Padova-Uvse Budapest

Sabato  ore 18.00 Wp Despar Messina-Padova, ore 20.00 Leiden-Uvse Budapest

Domenica  ore 10.30 Leiden-Padova, ore 12.00 Uvse Budapest-Wp Despar Messina

Il tecnico della Waterpolo Messina Maurizio Mirarchi

Il tecnico peloritano Maurizio Mirarchi punterà sul gruppo che ha centrato la qualificazione nel turno preliminare e giocato le gare di UnipolSai Cup e Coppa Italia. “Gli avversari sono tutti difficili. Padova lo conosciamo, le olandesi del Leiden sono una buona squadra, con un paio di giocatrici esperte. Con l’Ujpest Budapest ci siamo allenati l’anno scorso proprio a Messina e sappiamo quanto sono forti, potendo contare  su parecchie nazionali. In definitiva un girone tosto ma per Messina sarà importante anche come vetrina internazionale”.

Felice Genovese

Il presidente della WP Despar Messina Felice Genovese

Soddisfatto Felice Genovese, presidente della Waterpolo Despar Messina: “L’organizzazione della tappa di Eurolega è l’ennesimo attestato della competenza e professionalità che la nostra società  ha dimostrato nel corso degli anni. Faremo di tutto per onorare questa manifestazione che, ancora una volta, porterà alla ribalta sportiva la città di Messina”.

Commenta su Facebook

commenti