Letojanni torna al lavoro in palestra ma con quattro giocatori da sostituire

Maurizio SchifillitiMaurizio Schifilliti non proseguirà la stagione con Letojanni

Dopo circa 35 giorni di riposo per le restrizioni anti-Covid 19 varate dalla Federazione, la preparazione atletica dell’Asd Volley Letojanni è ripresa in pompa magna. E a giorni, in seguito al varo del nuovo campionato di serie B da parte della Fipav, che inizierà il prossimo 23 gennaio, si saprà anche il calendario dettagliato dei due sottogironi.

Giacomo Pino con la maglia del Letojanni

Il Letojanni, come già si è ampiamente detto, se la dovrà vedere contro il Raffaele Lamezia, la Tonno Callipo Vibo Valentia, il Cinquefrondi, il Papiro Fiumefreddo e la Roomy Catania. Alla fine verrà stilata una classifica avulsa, unendo, in una sola graduatoria, le dodici squadre dei due sottogironi. Il secondo round inizierà invece il 24 aprile, con le rispettive 12 squadre che si scontreranno in un’unica gara d’andata.

In questo caso si incontreranno solo le compagini che non si sono incontrate nella prima fase (tre gare in casa e tre fuori dalle mura amiche per ogni singola squadra). Una formula decisa appunto dalla Federvolley che ha lasciato qualche strascico di polemiche, ma che è stata ormai varata. La conclusione del campionato è prevista per il 30 maggio, data dell’ultima giornata, al termine della quale si avrà una classifica completa delle 12 società. Le prime due classificate andranno a disputare la prima serie dei play-off contro le rispettive due classificate del girone pugliese.

Giampietro Rigano

Il tecnico del Volley Letojanni Giampietro Rigano

Un mini-torneo, in sostanza, che l’Asd Volley Letojanni dovrà affrontare con alcune importanti defezioni. Prima dell’inizio della seconda preparazione, apertasi una settimana fa, Michele Mastronardo, Walter Bonsignore, Giacomo Pino e il capitano Maurizio Schifilliti hanno, infatti, deciso di non continuare più l’avventura con la maglia letojannese, timorosi della situazione sanitaria e delusi, a loro dire, dal fatto che la Fipav, con i protocolli attualmente in vigore, non ne avesse stilato uno “ad hoc”.

A questo proposito la società ha stabilito di venire incontro alle esigenze dei propri tesserati, varando un protocollo diverso da quello della Federazione, stabilendo di sottoporre il gruppo squadra (atleti, staff tecnico e dirigenti) a un tampone rapido a settimana. La dirigenza jonica starebbe inoltre coinvolgendo le altre cinque società del proprio sottogirone in modo da attuare lo stesso protocollo per evitare rischi durante le gare. Per quanto riguarda gli atleti che hanno deciso di lasciare, l’Asd Volley Letojanni sta invece cercando di porre rimedio con alcuni acquisti mirati a sostituire i partenti. Operazioni che stanno per essere concluse, anche se non c’è ancora alcuna ufficialità. Intanto la squadra proseguirà la preparazione fino alla vigilia del Santo Natale.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva