Letojanni blinda il reparto centrali con l’ingaggio di Roberto Arena

Savam Volleyil centrale Roberto Arena.

La Savam Volley Letojanni ha chiuso la trattativa per il centrale di esperienza che le serviva per puntare a un torneo di vertice. Il prescelto si chiama Roberto Arena, centrale classe 1982 di 194 centimetri, con un curriculum sportivo di assoluto rispetto. Una carriera costellata di successi che ha inizio nel 2000/2001 quando Arena vestiva la maglia di Vini Sardegna Uta Cagliari in serie B2.

Giovanni Bonaccorso

Giovanni Bonaccorso, coach della Savam Letojanni

L’anno dopo il trasferimento al Volley Piazza Armerina dove vince il campionato di quarta serie, disputando nel 2002/2003 la prima stagione in B1. Altre tappe Corigliano e Foligno (sempre in B1), prima di passare, nel 2005/2006, al Garibaldi La Maddalena e l’anno successivo alla Pallavolo Euritec Gela (B2). Ha indossato in seguito le maglie di Heraclea (B1), Catona, Aquila Acireale, Giarre, Pallavolo Messina, Agira, Augusta; nel 2015/2016 vince il campionato di B1 con il Misterbianco e l’anno seguente conquista sempre con il club etneo la promozione in A2. Nel secondo principale torneo nazionale difende i colori della Messaggerie Bacco Catania. Un attaccante che, assieme ai già tesserati Federico Sciuto e Giorgio Pappalardo, potrà dare dunque un fondamentale contributo alla causa del Letojanni. “Ho avuto diverse richieste da serie superiori – ha dichiarato Arena -, ma il corteggiamento spietato della società letojannese e il suo progetto ambizioso ha fatto sì che la mia scelta ricadesse sulla Savam. Darò il mio apporto e contribuirò, con la mia esperienza, a fare in modo di migliorare i risultati degli ultimi anni”. La società resta vigile sul mercato per definire un ulteriore colpo in entrata a completamento della rosa da consegnare a coach Giovanni Bonaccorso. Allenatore che sarà coadiuvato dal secondo Luciano Zappalà, al Gela nello scorso torneo di serie C.

 

Commenta su Facebook

commenti