Letojanni annuncia l’ingaggio di Andrea Torre: è il terzo acquisto estivo

Volley LetojanniIl neo acquisto del Volley Letojanni Andrea Torre

Nuovo colpo di mercato per il Volley Letojanni, che ha chiuso un’altra trattativa in vista dell’inizio del campionato di Serie B. Si tratta del catanese Andrea Torre, martello ricettore, con cui la società ha siglato l’accordo per la prossima stagione agonistica. Come per il centrale Fulvio Fasanaro, il suo è un ritorno a Letojanni, considerato che l’atleta ci aveva giocato due anni fa, disputando un ottimo torneo, a cui lo scorso anno è seguita una breve parentesi prima con la Saturnia Acicastello in A3 per arrivare nel giro di qualche mese nella squadra del Mascalucia in serie C.

Volley Letojanni

Le formazioni del Volley Letojanni e della Pharmap Saber Palermo (foto Sandra Sanchez)

Ora la voglia di rimettersi in gioco e scendere in campo da protagonista mettendo a servizio della squadra le sue competenze e la sua professionalità per contribuire a disputare un campionato da leader e tentare il tanto agognato salto di categoria sfumato per un soffio la scorsa stagione. Soddisfatto del nuovo arrivo il direttore sportivo Salvatore Soraci: “Andrea Torre è un atleta duttile poiché oltre ad essere un ottimo martello ricettore è un buon attaccante e per questo può ricoprire il doppio ruolo sia di martello ricettore che di opposto. Quindi indubbiamente un innesto di qualità che rafforza ancora di più la rosa messa a disposizione al mister Gianpietro Rigano”.

Il club aveva già formalizzato l’acquisto del palleggiatore Damiano Vitale, anche lui ex Acicastello al pari degli altri due innesti estivi, e le conferme di Adriano Balsamo, Danilo Cortina, Giovanni Battiato e Giovanni Chillemi.

Volley Letojanni

Andrea Torre alla battuta

“Sono molto contento di tornare a Letojanni, da sempre una società che sa quello che vuole e si impegna per ottenerlo– ha dichiarato Andrea Torre –. Ho deciso di tornare a vestire questi colori sociali perché ho solo ricordi positivi soprattutto da un lato umano e poi ritroverò persone che conosco molto bene con cui ho giocato diversi anni e sono pronto ad impegnarmi a fare bene per raggiungere l’obiettivo che si è prefissata anche se la stagione che si aprirà si prospetta piena di insidie considerata la situazione di emergenza a causa del Covid-19. Auspico che quest’anno le tante restrizioni da osservare vengano a cadere e che sia consentito l’accesso al pubblico in palestra,  l’uomo in più in campo, il motore che ci dà uno stimolo e la spinta giunta per potere fare sempre meglio per non deludere le aspettative della società letojannese”. 

The following two tabs change content below.