Lega Pro, Reggina e Messina multate dopo il derby

La squadra celebra l'impresa con il pubblico

Il Giudice sportivo di Lega Pro ha multato Reggina e Messina dopo il derby di venerdì al “Granillo”. Ammenda di  2.500 euro al club giallorosso “perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni e facevano esplodere numerosi petardi, uno dei quali nel recinto di gioco e quattro indirizzati verso la tribuna occupata dai tifosi locali; gli stessi esponevano uno striscione offensivo verso la tifoseria locale, accompagnandolo con cori offensivi” e di 1.500 alla società amarantoperché propri sostenitori introducevano accendevano alcuni fumogeni e facevano esplodere un petardo, senza conseguenze; gli stessi in tre occasioni nel secondo tempo di gara disturbavano con un raggio laser il portiere della squadra avversaria, costringendo l’arbitro a richiedere la diffusione di un audio messaggio di dissuasione”. Questi gli altri provvedimenti relativi al girone C: un turno a Ravaglia (Cosenza), Samnick e Caso (Martina), D’Alterio (Casertana); 1.000 euro al Foggia.

Commenta su Facebook

commenti