L’Effe Volley S. Teresa verso l’esordio in serie B

Coach Caristi a colloquio con le ragazze.

L’Effe Volley S. Teresa prosegue la marcia di avvicinamento verso l’esordio in serie B dopo una lunga assenza durata 24 anni. Le ragazze santateresine. dopo un tour de force atletico, intensificano l’attività tecnico-tattica e cominciano a prendere confidenza con la nuova categoria.

Coach Caristi a colloquio con le ragazze.

Coach Caristi a colloquio con le ragazze.

Dopo quella vittoriosa col Messana Tremonti il team jonico ha disputato altre due amichevoli contro la Noma S. Stefano ed il Planet Strano Team Volley Pedara. In entrambi gli incontri le atlete care al presidente Santo Carnabuci sono state sconfitte per tre ad uno. Il coach Andrea Caristi ha fatto ruotare tutte le effettive a disposizione per una squadra che presenta buone potenzialità ma che è tutta da costruire visto che cinque settimi della potenziale formazione titolare è composta da nuovi acquisti.

Si sono viste buone individualità ed alcune atlete hanno dimostrato di possedere il giusto carattere, resta da migliorare l’intesa in una squadra che ha libero e palleggiatrice nuovi, più una centrale, una opposta ed una banda da inserire in un ingranaggio che lo scorso anno è stato perfetto. L’impatto con le pari categoria è servito alle giocatrici per rendersi conto delle difficoltà che il nuovo campionato presenterà, ci sarà da sudare gara dopo gara nell’intento di conquistare i punti necessari per mantenere la serie B.

La schiacciatrice Andreea Serban

La schiacciatrice Andreea Serban

In questo senso la società si è affidata all’esperienza di atlete esperte e temperamentali quali Sara Casale e Svetla Angelova affiancate da Matilde Mercieca (4 anni di B alle spalle nonostante la giovane età) e da Verdiana Saporito, apparsa già in discreta forma. Il quadro delle nuove arrivate viene completato dal libero Valeria Sterrantino e dalla centrale Paola Micali. Le confermate della scorsa stagione sono delle certezze, dal capitano Alessandra Maccarrone, alle due centrali Valentina Cicala ed Alessandra Munafo’, alla schiacciatrice Andreea Serban, al libero Floriana Cosentino (promossa in prima squadra) per concludere con la palleggiatrice Gabriella Girone, che si sta ritagliando il suo spazio.

Chiare le parole del coach protagonista della storica promozione, Andrea Caristi: “Ci sono parecchie cose da mettere a punto, ma possiamo ritenerci soddisfatti del lavoro di queste prime settimane. La squadra ha carattere e questo è un aspetto molto positivo perché la grinta non è una cosa che si allena, ma si deve avere ed accrescere con l’affiatamento con le compagne.”

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com