Schiavino e Bonanno vincono il “1° Triathlon della Città di Messina”

Arrivo Enrico SchiavinoSono Enrico Schiavino (ASD Sport Extreme Catania, 1:03:49) e Caterina Bonanno (Polisportiva Odysseus Messina, 1:22:15) i vincitori del “1° Triathlon della Città di Messina – Triathlon Sprint”, svoltosi lungo le strade e sul fronte mare nord della città dello Stretto, sulla distanza di 750 metri di nuoto, 20 km in bici e 5 km di corsa.

Tra gli uomini, si aggiudicano secondo e terzo posto, rispettivamente, Davide Ventura (ASD Sport Extreme Catania, 1:04:26) e Marco Parrinello (Multisport Catania 1:04:52). Tra le donne, ad ascendere al podio come seconda e terza sono state rispettivamente Angela Li Destri (Multisport Catania, 1:31:59) e Anna Maria Gangitano (Multisport Catania, 1:56:22). Sfortunato è stato il capitano della Odysseus Giovanni Barbiglia, caduto nella frazione in bici, nella quale ha perso oltre 10 minuti compromettendo, così, la sua prestazione.Per quanto riguarda le staffette hanno primeggiato quelle composte da Alessio Giostra, Valerio Eduardo e Fabio Ruggeri e, nella prova femminile, da Daniela Impollonia, Maria Elisa Raccuia e Livia Satullo. Foto di gruppo con il sindaco

Massima soddisfazione per lo svolgimento dell’evento sportivo è stata espressa dal presidente della Polisportiva Odysseus Messina Antonello Aliberti, che ha organizzato la giornata di sport insieme alla Federazione italiana triathlon Sicilia e al C.S.I. provinciale. “Ancora una volta, la nostra città si conferma località d’eccezione per eventi sportivi di rilievo – afferma Aliberti – grazie alle sue ampie strade e al meraviglioso mare. La partecipazione di circa ottanta atleti alla prima edizione del Triathlon di Messina, riuniti presso l’associazione “Quarto di Luna” che ha ospitato il village, non solo ci riempie di orgoglio, visto che la Polisportiva Odysseus è stata pioniera in questa disciplina, ma ci fa ben sperare anche per il futuro”.

Premiazione donnePresente ai nastri di partenza anche il sindaco, Renato Accorinti. “Ringraziamo vivamente il Primo cittadino che ci ha sostenuti in questa nuova strada che abbiamo deciso di intraprendere – prosegue Aliberti – il Comune, la Capitaneria di porto, il Corpo dei Vigili urbani e la Polizia provinciale. Si ringrazia, altresì il CONI Provinciale, l’ACCIR, l’Associazione nazionale dei Vigili del fuoco del Corpo nazionale, l’Associazione Pegaso Onlus dell’ANPAS e l’U.N.A.C.”.

Per ulteriori informazioni, la classifica e le FOTO potete collegarvi con il nostro portale specializzato www.messinadicorsa.it

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com