L’Effe Volley si illude ma poi cede alla forza della Golem

Tifosi dell'Effe Volley S. Teresa presenti a Palmi

L’Effe Volley S. Teresa esce sconfitta in terra calabrese alla prima trasferta nel campionato di serie B2 femminile girone I. A mettere sotto il team santateresino il quotato Golem Software RC dato favorito alla vigilia del torneo e reduce da una sconfitta al tie break nella prima di campionato con il Team Volley Pedara.

Andrea Caristi (Effe Volley)

Andrea Caristi (Effe Volley)

Le messinesi confermavano la squadra dell’esordio con il solo cambio nel ruolo di libero, Valeria Sterrantino schierata al posto dell’infortunata Floriana Cosentino che in settimana si sottoporrà ad analisi cliniche per valutare l’entità del danno subito al ginocchio. Out, sempre nel ruolo di libero, anche Simonetta Casale. Per il resto confermate Sara Casale e Maccarrone in P4, Saporito opposto, Munafo’ e Mercieca dal centro con Angelova in regia . Il primo set illudeva il team ospite che affrontava a viso aperto la quotata Golem.

Al primo time out tecnico si virava sull’ 8-7 Effe. Poi 16-14 pro padroni di casa e definitivo 22-25 per le ospiti. La reazione delle padrone di casa era rabbiosa, il secondo set era un monologo Golem e si chiudeva sul 25-13. Il terzo set risultava decisivo nell’economia della gara. Le Effine avanti sino al 2-7, poi crollo improvviso per l’8-7 prima ed 16-9 poi con un break di ben 14 a 2. Punteggio finale 25-16 e due ad uno per il Golem. Il sorpasso metteva le ali alle locali e le tarpava alla squadra di S. Teresa che nel quarto set reggeva sino al 7 pari, poi le calabresi allungavano sino al 25-17 ed il tre ad uno finale.

Alla fine una sconfitta preventivabile per la compagine cara al presidente Carnabuci, riuscire a strappare un set in casa di un avversario così quotato non è da poco. Resta l’amaro in bocca per il crollo nei tre set conclusivi e soprattutto nel terzo quando si era avanti per 7 a 2. C’è ancora tanto da lavorare per un gruppo di giocatrici che ancora non fanno completamente squadra. Eccetto il primo set, si sono notati molti errori in ricezione, mentre dalle bande si è faticato non poco a mettere la palla a terra. Ottimo lavoro per le due centrali Mercieca e Munafò. Non sempre lucida l’attività in regia. Top scorer con 15 punti Sara Casale, seguita da Matilde Mercieca con 12 e da Verdiana Saporito con 8. Una nota di colore la gradita e coreografica presenza di un folto gruppo di tifosi della “Effe Curve” che anche in quel di Palmi non hanno fatto mancare tutto il loro incitamento alle giocatrici rossoblu.

Tifosi dell'Effe Volley S. Teresa presenti a Palmi

Tifosi dell’Effe Volley S. Teresa presenti a Palmi

A fine gara Andrea Caristi, lucido e diretto nella sua analisi: “Abbiamo giocato contro una squadra attrezzata e costruita per vincere, noi invece siamo ancora parecchio lontani dall’essere una compagine rodata. Dobbiamo migliorare e lavorare parecchio concentrandoci solo sul lavoro e senza fare voli pindarici che potrebbero comportare improvvise e traumatiche cadute.”

TABELLINO:

GOLEM RC- EFFE VOLLEY S. TERESA 3-1 (22-25 25-13 25-16. 25-17)

EFFE VOLLEY: Casale 15, Mercieca 12, Saporito 8, Munafo’ 7, Angelova 4, Serban 3, Maccarrone 2, Girone, Micali, Cicala. Aenatore: Andrea Caristi.

GOLEM SOFTWARE RC: Ambrogio, Speranza S., Speranza I., Nielse, Matte, Ciandione, Neves, Dattola, Voci (L). Allenatore: Salvago

ARBITRO: Luca Verta. SECONDO: Francesco Belcastro

Commenta su Facebook

commenti