L’Effe Volley Santa Teresa rafforza il settore giovanile e definisce lo staff

L’Effe Volley pensa al futuro e potenzia il settore giovanile con un progetto di sviluppo pluriennale coordinato dal Dg Natale Rigano che in questi primi mesi di reggenza si è gettato animo e corpo in quella che lui ritiene una “missione ” per la sua cittadina. L’ex allenatore della storica Jonica maschile fatta tutta in casa che centrò il campionato di serie B ed arrivò ad una finale nazionale con le giovanili vuol ripetersi nel settore femminile. Si è ripartiti quasi da zero in un segmento che nel passato era stato un po’ trascurato dalla società santateresina. Adesso tutto è pronto per l’inizio anche delle prime gare ufficiali. Si comincia il 2 novembre con l’Under 14 che fa il suo esordio a Messina contro il Messana Tremonti in un girone (A) a dieci squadre. Allenatori saranno l’esperto Giovanni Russo e la frizzante Alessia Di Bella, dirigente responsabile l’ormai navigato Carmelo De Luca.
Il 10 novembre vedrà lo start anche l’Under 16 guidata dall’incisivo Peppe Staiti che nella prima giornata sarà ospite della Messina Peloro in un girone di cui fanno parte 8 compagini. L’ultimo week end di novembre dovrebbe cominciare l’Under 18, il cui calendario definitivo ancora deve essere reso noto. Allenatori la super coppia collaudata formata da Roberto Scala – da tre anni pure alla guida della serie D – e da Antonio Carpone, dirigente accompagnatore sarà il neofita ing. Mimmo Triolo. Sta avendo un notevole successo in termini di adesioni il corso di Minivolley che è suddiviso in due livelli. Il primo per le nate negli anni 2007, 2008 e 2009.

Il PalaBucolo gremito di tifosi

Il PalaBucolo gremito di tifosi

Il secondo per il 2006, 2005 e 2004. Il gruppo di lavoro composto dal tecnico Alessia Di Bella e dalle istruttrici Sara Casale, Silvia Bilardi e Valeria Mucciola segue anche l’Under 12 che comprende le nate dal 2003 al 2005. Team manager per questa fascia d’età Pippo Nicita che fa un po’ da zio alle pallavoliste in provetta. Un bel quadro tecnico per una società che non vuole lasciare nulla al caso e che intende puntare forte per il futuro sul vivaio. Stanco per il lavoro organizzativo ma soddisfatto per l’organigramma messo in piedi, Natale Rigano che dichiara: “Cerchiamo di creare qualcosa di positivo e di costruttivo senza lesinare alcun sforzo. Vorrei ringraziare quelle società che hanno collaborato alla messa in piedi del nostro programma giovanile ed il particolare l’Asd Sport e Freetime Letojanni, lo Jonio Volley Nizza, il Mondo Giovane Messina ed il Crescere Insieme Messina“. Anche il presidente Leonardo Racco interviene sull’argomento e dice: “Il settore giovanile e’ per noi una priorità assoluta e sin dal primo giorno in cui Natale Rigano ha cominciato a lavorare al nostro progetto gli abbiamo chiesto di operare in questa direzione, veder crescere giovani talenti nello sport come nella vita e’ una cosa che mi dà un’immensa soddisfazione”.

Commenta su Facebook

commenti