L’Effe Volley in cerca di riscatto nel match contro la capolista Golem

Tifosi dell'Effe Volley S. Teresa presenti a Palmi

E’ una Effe Volley in cerca di riscatto quella che si appresta a ricevere la capolista Golem sabato prossimo alle ore 18,30 nella gara valevole per la seconda giornata del girone di ritorno della B2 femminile girone I. Il match arriva all’indomani dell’inaspettata e cocente sconfitta subita in quel di Pizzo contro il Dream Volley. In settimana la squadra santateresina ha avuto modo di confrontarsi con il tecnico e la società per rinsaldare un progetto di continuità che rimanga vivo sino all’ultima gara della stagione. Anche i tifosi, delusi in un primo momento dalla débâcle in terra calabrese, si sono riuniti ed hanno garantito il massimo sostegno nell’arena del Palabucalo.

Paola Micali (Effe Volley)

Paola Micali (Effe Volley)

Le sedute di allenamento sono state intense e tirate ed intervallate dal test-match contro il Pedara superato al Palabucalo per 3 a 1. Tutte disponibili le componenti del roster eccezion fatta per Andreea Serban che sta recuperando dall’infortunio al ginocchio. La Golem Palmi si presenterà nella struttura santateresina forte del primato in classifica con 31 punti in 12 gare, 10 gare vinte e due perse, 33 set a favore e 7 da sconfitti. Numeri da brividi, anche se va notato che l’unica vittoria per 3-1 (le altre nove sono 3-0) è stata proprio contro l’Effe nella gara di andata quando addirittura la compagine messinese si porto in vantaggio sullo 0 a 1 per poi essere superata. La squadra cara al presidente Santo Carnabuci ha invece 17 punti in classifica ed occupa il sesto posto con un ruolino di perfetta parità, sei gare vinte e sei perse, 22 set a favore e 22 contrari. Non mancherà il pubblico delle grandi occasioni per una delle gare più interessanti della stagione .

Andrea Caristi (Effe Volley)

Andrea Caristi (Effe Volley)

Coach Andrea Caristi spera che le ragazze possano regalare una prestazione di alto spessore: “Golem è una squadra di grande livello ma non imbattibile, all’andata non siamo riusciti a contrastarla efficacemente per meriti loro ma anche per demeriti nostri. In fase di break point allora non abbiamo sfruttato alcune buone occasioni che ci potevano portare sul 2-0. Quella era un’altra Effe, oggi siamo cambiati e martedì abbiamo messo in chiaro cosa non è andato a Pizzo. Episodio chiuso ed archiviato, ci siamo rimboccati le maniche pensando a lavorare perché la voglia di fare è tanta. Nell’amichevole infrasettimanale – continua il tecnico messinese – si è visto già qualche elemento positivo e sabato dovremo sfoderare una prestazione di alto spessore . Sappiamo che ci sarà da battagliare tanto, noi cercheremo di esprimere il nostro miglior gioco e sfruttare i nostri punti di forza. Ci proveremo”.

La giovane centrale Paola Micali, al primo anno di Effe e di serie B, sottolinea l’importanza del match contro la capolista: “La gara si presenta tirata, sia dal punto di vista tecnico, visto che affrontiamo una delle squadre più attrezzate del torneo, che da quello emotivo tenuto conto che rappresenta l’occasione di pronto riscatto dopo la dolorosa sconfitta contro il Pizzo. Abbiamo lavorato tanto in settimana per colmare le nostre lacune, speriamo di vedere i risultati in campo per noi e per il nostro splendido pubblico”.

Commenta su Facebook

commenti