Le pagelle di Messina-Monopoli. Gustavo e Tavares sempre decisivi, male Leonetti

Gara sfortunata per Salvemini e Leonetti

Addario 5 In grave ritardo sul tiro dell’1-2 scoccato da Djuric dalla lunga distanza. Un errore che avrebbe potuto pesare nell’economia della sfida. Non dà sicurezza ai compagni, complice la scarsa intesa con la difesa.

Barilaro 6 Attento in copertura più che a proporsi nella metà campo avversaria. Si fa però beffare da Romano con un “sombrero” in occasione della rete valsa il pareggio al Monopoli. Riesce a riscattarsi nella ripresa.

Giorgione, leader a centrocampo

Giorgione, leader a centrocampo

De Vito 6,5 Perfetto il cross dalla sinistra per Salvemini che coglie la traversa. Sul 2-2 salva tutto recuperando su Croce lanciato a rete, fermando con mestiere l’attaccante biancoverde.

Baccolo 6 Primo tempo di qualità e quantità. Fino a quando riesce a tenere ritmi alti il suo contributo è prezioso, perchè recupera palla e mette ordine al gioco. Cala a livello fisico nel secondo.

Martinelli 6,5 Innesca Gustavo per la rete del pareggio ad inizio ripresa, dimostrando una volta ancora di avere piedi buoni per rilanciare l’azione. Dietro non ha vita facile con Croce, ma non perde mai la tranquillità.

Luca Martinelli

Luca Martinelli

Burzigotti 6 Si fa male e deve lasciare il campo. L’infermeria è già piena ed il Messina si augura di non doverlo perdere per troppo tempo. (26’ pt Russo 6 Agisce da centrale, non propriamente il suo ruolo. Qualche incertezza è inevitabile).

Fornito 6,5 Pennella per la testa di Gustavo la palla del vantaggio giallorosso. Dà geometrie e garantisce giocate di qualità. L’unico neo della sua prestazione è la palla persa a metà campo che costa l’1-2 di Djuric.

Giorgione 7 Il solito gladiatore. Su e giù per il campo, non si risparmia mai. Per il primo centro personale deve ancora attendere, ma può consolarsi con l’assist al bacio per Tavares che frutta il gol partita.

Leonetti 5 Impalpabile. Dovrebbe fungere da principale riferimento offensivo ma stecca ancora. Non è il giocatore che il Messina si aspettava di aver tesserato a novembre. Inevitabile la sostituzione all’intervallo. (1’ st Tavares 7 Cambia la partita con il suo ingresso e regala alla squadra una vittoria fondamentale. Punisce ancora il Monopoli di testa, la sua specialità, e con il 3-2 si riscatta dopo l’errore commesso in precedenza. Il Messina non può fare a meno di lui).

Gustavo 8 E’ l’uomo copertina. Altra doppietta, dopo quella rifilata al Martina. Scavalca di testa Pisseri per l’1-0, poi confeziona il 2-2 grazie ad un aggancio in corsa stratosferico, freddando con il mancino il portiere biancoverde. E al San Filippo si balla ormai a ritmo di samba…

La gioia di Tavares

La gioia di Tavares dopo il 3-2

Salvemini 5 Prestazione volitiva ma con troppi passaggi a vuoto. Sfortunato in occasione della traversa colta nel finale di primo tempo, ma poi si divora in contropiede la rete del possibile 4-2, sul pallone servitogli su un piatto d’argento da Tavares.

Le pagelle del Monopoli: Pisseri 5,5, Esposito 5,5, Bei 5,5 (32’ st Mercadante sv), Tarantino 5,5, Djuric 6,5, Pinto 6 (32’ st Rosafio sv), Luciani 6, Viola 6, Croce 6, Romano 6,5, Gambino 5,5 (14’ st Di Mariano 5,5).

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com