Le assurde passioni degli sportivi: dal formaggio di Djokovic all’isola di Ibra

Vincenzo NibaliLa bici con cui Vincenzo Nibali trionfò in Francia sul pavé all'asta per raccogliere fondi

Siamo abituati a vederli battersi nelle rispettive discipline. Gli sportivi, oltre ad essere dei campioni sono anche persone normali, con degli hobby simili a quelli dei comuni mortali. Alcuni, però, vantano delle passioni davvero insolite. Scopriamole insieme.

Partiamo ovviamente da Vincenzo Nibali, uno dei ciclisti italiani più vincenti di sempre. Lo “squalo dello Stretto” ha una grande passione per la mountain bike che risale ai tempi delle prime gare: tempi in cui cominciava a mostrare un talento fuori dal comune. La prima competizione su una Mtb la fece a quindici anni, imponendosi subito. Un amore per la mountain bike che non si è mai esaurito e che quando può lo alimenta con uscite off-road che completano il suo allenamento tradizionale. Strada e fuoristrada: due facce della stessa medaglia, anzi della stessa maglia.

Totò Schillaci

Totò Schillaci alla Fiera del Tempo Libero a Messina, nel 2019

Altro protagonista assoluto è Totò Schillaci, l’uomo di Italia ‘90. Oggi Totò è un vecchio ragazzo di 55 anni che si è mantenuto in splendida forma. Qualche anno fa si è sposato una seconda volta e ha tre figli: Jessica, Nicole e Mattia. Continua a lavorare nel mondo che gli ha dato fama e sicurezza economica, con una scuola calcio, la Cantèra Ribolla, che gestisce nella città dove vive, a Palermo, ormai da vent’anni e prova a convincere i ragazzini che vale sempre la pena sognare, perché i sogni ogni tanto si avverano, come lui sa bene. Da quando ha smesso con il calcio è diventato anche un personaggio televisivo assai popolare, ha partecipato all’«Isola dei Famosi» nel 2004 e si è fatto apprezzare per la semplicità.

pule

Il pule è il formaggio più caro al mondo

E Novak Djokovic? La più grande passione dell’asso del tennis in testa alla classifica Atp pare essere un formaggio, quello derivato dal latte di asina, che costa quasi 1500 euro al chilo. Questo prelibato latticino viene prodotto in una sola fattoria in Serbia, con il 32enne che ha deciso addirittura di acquistarne l’intera produzione per la sua catena di ristoranti.

Zlatan Ibrahimovic, invece, fa sempre cose molto stravaganti. Per non farsi mancare niente, nel 2015 ha acquistato una chiesa a Stoccolma, dal valore di undici milioni di dollari, ma questo acquisto è stato finalizzato al rinnovamento dello stabile che diventerà la casa in cui andrà a vivere una volta che si sarà ritirato. Non solo, perché Zlatan possiede anche un’isola tutta sua: quella di Davensö  che si trova a Stoccolma, in mezzo al lago Mälaren: l’ex Inter e Milan l’avrebbe acquistata in quanto pare sia un’area di caccia, ovvero una delle sue grandi passioni.

Davensö

L’isola di Davensö si trova a Stoccolma: è di proprietà di Ibra

Lionel Messi vive insieme alla moglie Antonella Roccuzzo e ai tre figli maschi in un prestigioso sobborgo di Barcellona a Castelldefels, in un edificio da circa sette milioni di dollari. In questa abitazione sono presenti tutti i comfort: dalla sauna a una sala cinema, dalla palestra fino ad arrivare a una piscina. La “Pulce” ha speso circa due milioni di euro per una ristrutturazione in stile mediterraneo. Messi, però, ha fatto di più: ha deciso di acquistare anche la casa dei vicini, che si lamentavano dell’eccessivo rumore proveniente dall’abitazione dell’argentino…

Yoenis Cespedes è l’esterno sinistro dei New York Mets ed è un grande amante degli animali. Il campione di baseball cubano ha acquistato, nel 2016, un maiale ad una fiera ma ha poi scoperto di non poterlo tenere in casa, perché una legge della Florida stabilisce che un maiale acquistato all’asta debba essere macellato. Valore complessivo dell’acquisto finito poi dal macellaio: 7mila dollari…

Yoenis Cespedes

Yoenis Cespedes non ha fatto i conti con una legge della Florida

Neymar, invece, ha una passione smisurata per gli orologi e ha investito migliaia di dollari per rendere ancora più ricca la sua collezione. Pare che una volta l’ex Barcellona sia entrato in uno store Gago a Tokyo e abbia acquistato in un colpo solo sedici orologi del valore di 180mila dollari. Il 28enne brasiliano, così come tanti altri calciatori e sportivi, ama poi i passatempi online, dai semplici giochi di ruolo fino ad arrivare a quelli presenti su siti come casino.netbet.it. Una passione che condivide con altri assi come Ronaldo e Cr7.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva