“Le 5 giornate di Messina” rivissute attraverso un evento targato “Welome to Me”

Le 5 giornate di MessinaLe 5 giornate di Messina

Il prossimo 7 settembre si svolgerà un evento organizzato dalla “Welcome to Me”, dal titolo “Le 5 giornate di Messina”, insieme all’associazione “La Sicilia ai Siciliani”.

Le 5 giornate di Messina

La targa in ricordo

L’appuntamento verte sulla scoperta e conoscenza della storia di Messina attraverso mappe e documenti dell’epoca, per rivivere le emozioni e i momenti di quei concitati giorni. In sintesi un viaggio indietro nel tempo attraverso un percorso multimediale, sulle tracce di un passato epico e glorioso. Quest’escursione è stata ideata, studiata e organizzata insieme all’associazione “La Sicilia ai Siciliani”, che da diversi anni organizza, proprio in queste giornate, la commemorazione dei “Camiciotti”, giovanissimi volontari che indossavano una corta blusa a forma di camiciotto durante i moti del ‘48. Essi si scontrarono con i reggimenti svizzeri inviati dai Borboni per reprimere le rivolte scoppiate in città e resistettero eroicamente agli avversari finché furono costretti a rifugiarsi nel convento dei Benedetti (attuale Casa dello Studente). Dopo ripetuti assalti e cruenti corpo a corpo, si asserragliarono nel cortile di Santa Maria Maddalena che era la chiesa del convento. Nonostante una strenua difesa, l’edificio alla fine fu invaso dagli avversari e i Camiciotti continuarono a lottare negli androni e nei corridori fino a quando, ormai stanchi e di numero estremamente ridotto, furono spinti nel cortile del convento intorno al pozzo. Quando si resero conto dell’imminente sconfitta, piuttosto che arrendersi, preferirono buttarsi a capofitto nel pozzo dove trovarono la morte. I ruderi del pozzo della Maddalena sono ancora visibili nel cortile interno dell’edificio della Casa dello Studente. L’appuntamento è dunque alle ore 17.00 dinnanzi il santurario di Crsto Re e l’escursione terminerà alla Casa dello Studente con la visita del pozzo Camiciotti e con la celebrazione, ad opera dell’associazione La Sicilia ai Siciliani, della commemorazione dei caduti e con la deposizione di una corona di fiori.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva