Largo successo per la Fortitudo Messina su Milazzo in gara 1 di finale playoff

Fortitudo MessinaFortitudo Messina

Vince con merito gara 1 della serie finale del girone Rosso la Fortitudo Messina superando gli Svincolati Milazzo al PalaTracuzzi di Messina. Parte subito forte la squadra di Cavalieri che chiude il primo quarto con 16 lunghezze di vantaggio con i soliti Adorno e Centorrino sugli scudi . Da parte ospite è il solo C. Giorgianni che cerca di tenere a galla la propria squadra. Ma è la squadra di casa che paradossalmente, considerata l’età media più alta, impone un altissimo ritmo al match sorprendendo di fatto gli ospiti che perdono spesso la bussola. E’ anche Claudio  Cavalieri che ci mette del suo affidando almeno ad inizio match il pericoloso lituano Klevinskas alle cure di capitan Mento alleggerendo di fatto la pressione sui lunghi di casa.

Nella seconda frazione continua la prestazione di sostanza dei nero-verdi grazie anche ai vari Lanza, Ioppolo e Barlassina mentre in casa Milazzo continua il black-out con Klevinskas poco preciso da sotto e con i due Giorgianni che provano con i tiri da oltre l’arco a cercare di ricucire lo strappo. Si va così all’intervallo lungo sul punteggio di 44-21 per la Fortitudo e gara quasi compromessa per la squadra di Giambò che non riesce a nascondere il proprio disappunto per la scarsa concentrazione dei suoi.

Fortitudo

Centorrino in lunetta (Fortitudo Messina)

Nella seconda parte di gara coach Cavalieri, che si avvale peraltro della saggia presenza al suo fianco di coach Baldaro, concede tanti minuti di riposo ai titolari e trova grande contributo dalla panchina, soprattutto da Calisto e Bonfiglio che prendono in mano la squadra nel finale. Dall’altra parte gli ospiti non riescono più a trovare la forza per poter ribaltare l’ampio gap.

Gara 1 che va in archivio quindi con la Fortitudo Messina che fa la voce grossa in vista del match di ritorno della prossima settimana. La sfida di ritorno quindi si preannuncia comunque irta di difficoltà per i nero-verdi messinesi che dovranno fronteggiare certamente una squadra che dovrà per forza di cose essere diversa da quella vista al PalaTaracuzzi.

Ma l’aspetto migliore da sottolineare in questa serie di finale è senza dubbio la grande dimostrazione di lealtà sportiva di entrambe le società che sono venute incontro alle rispettive esigenze posticipando gara 1 e gara 2 per consentire ai  due tecnici di poter schierare la miglior formazione possibile. Per questo la società Fortitudo Messina ha voluto ringraziare pubblicamente l’ASD Svincolati Milazzo per l’ampia disponibilità dimostrata.

Fortitudo Messina – Svincolati Milazzo 74-49
Parziali: 27-11; 17-10; 17-12; 13-16
Fortitudo Messina: Mento (k) 4, Barlassina 10, Centorrino 23, Adorno 11, Lanza 13, Ioppolo 2, Bonfiglio 9, Trovatello 2,Calisto, Russo, Lanzafame, Occhino. All: Cavalieri-Baldaro
Svincolati Milazzo: Coppolino 7, Lanuzza, Imbesi 3, Klevinskas 11, Gitto, Giorgianni F. 8,  Italiano (k) 2, Sindoni, Giorgianni C. 16 , Lanuzza 2. All: Giambò

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti