L’Amando Santa Teresa si impone 3-0 sul Rizzotti Catania. Jimenez: “Brave”

Benny BertigliaBenny Bertiglia, opposto dell'Amando Santa Teresa

L’Amando Volley conquista tre punti importanti grazie alla vittoria casalinga per 3-0 sul Rizzotti Catania. La partita è stata in equilibrio soltanto nel finale del secondo set. Da segnalare il buon esordio da titolare del libero Grillo e l’ottima performance di Donà in ricezione e attacco.

Amando Santa Teresa

La formazione dell’Amando Santa Teresa

Jimenez si affida ad Agostinetto in regia con Bertiglia opposto, Albano e Mercieca centrali, Donà e Ferrarini schiacciatrici/ricettrici, Grillo libero. Rizzotti conferma il sestetto iniziale dell’ultima partita con Pezzotti in regia, Muzi opposta; Agbortabi e Monzio Compagnoni al centro, Oggioni e Messaggi di banda, Bonaccorso libero. Parte determinata la Farmacia Schultze e con Ferrarini al servizio si porta sul 5-1. Tre errori consecutivi in battuta consentono alla Pallavolo Sicilia di accorciare fino al 11-9. Con un’ottima Mercieca in prima linea la distanza fra le due squadre si allarga fino al 15-11. Con la stessa centrale messinese in battuta ulteriori tre punti per il 19 a 13.

È con il servizio di Messaggi che Catania suona la carica e si porta fino al meno 3. La squadra di casa riprende le redini della partita e chiude sul 25-21. Più equilibrato l’inizio del secondo parziale con la Farmacia Schultze che comunque riesce a portarsi avanti fino al 6-4, poi ancora con Messaggi in battuta 3 punti consecutivi per Catania e time out per Jiménez. Sale in cattedra Donà, oggi top scorer, che firma due ace di fila che regalano il 10-7 alla squadra santateresina per il primo discrezionale di Mister Relato. Catania pareggia, con capitan Agostinetto e l’Amando che aumentano la concentrazione e allungano fino al 17-14. Relato chiama Time Out.

Amando Santa Teresa

La centrale Matilde Mercieca (Farmacia Schultze Amando Santa Teresa)

22-18 per il massimo vantaggio in questo parziale per la squadra di casa, ma ancora una volta una insidiosissima Messaggi in battuta consente alla sua squadra di accorciare fino al 23-23. Ferrarini con un muro-fuori e un ace di Chiara Albano consegnano alle bianco-azzurre il 25-23. Ottimo inizio di terzo set per la squadra di casa con Bertiglia autrice di tre punti consecutivi. Ferrarini serve bene e si va sul 5-1 per il primo discrezionale di Catania. Murone di Ferrarini, secondo tocco vincente di Mano de Dios per il 13-8 ed il più 5, massimo vantaggio Farmacia Schultze. Il set dunque scorre appannaggio delle locali che si aggiudicano il match per 25-17.

Nel post partita il tecnico di casa ha dichiarato: “Ho visto una squadra ordinata, che ha messo in pratica quanto fatto in allenamento. Abbiamo lavorato per bloccare la Muzi, che all’andata aveva fatto molti punti, e impegnato in ricezione la Oggioni quando era in prima linea, togliendo loro delle certezze. Le ragazze sono state brave”.

Antonio Jimenez

Il tecnico dell’Amando Volley Antonio Jimenez

Amando Volley – Rizzotti Catania 3-0
Progressione Set: 25-21; 25-23; 25-17.
Amando Volley: Moschella, Richiusa, Buttarini, Donà 14, Mercieca 9, Albano 6, Agostinetto 5, Basile, Grillo lib, Ferrarini 5, Bertiglia 10. All. Jimenez. Vice all. Prestipino
Rizzotti Catania: Pezzotti 1, Oggioni 6, Agbortabi 2, Muzi 7, Messaggi , Monzio Compagnoni 11, Conti 1, Bonaccorso G. (L) 1, Musumeci, Minervini, Lombardo, De Luca 1, Bonaccorso C. (L2), Belluomo. All. Relato.
Arbitri: Cupello e Vitola di Cosenza

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva