L’Amando Santa Teresa attende l’ostico Castellana Grotte. Non ci sarà Mercieca

Amando Santa TeresaL'Amando Santa Teresa celebra un successo

Nemmeno il tempo di godersi il perentorio successo di sabato scorso in terra foggiana che già le ragazze del presidente Lama devono concentrarsi per fare fronte ad un avversario che, pur avendo un punto in meno in classifica, è senz’altro ostico e da prendere con le pinze. Saranno infatti le pugliesi dello Zero5 Castellana Grotte a rendere visita all’Amando Santa Teresa sabato al PalaBarca di Letojanni per un incontro valido per la quinta giornata di andata del campionato di volley femminile serie B1 girone F.

Matilde Mercieca

Matilde Mercieca costretta a un mese di stop per un problema alla caviglia

Una squadra, quella barese, che finora ha ottenuto due vittorie casalinghe e due sconfitte fuori casa, dove però è riuscita a strappare un set alle forti campane della Fiamma Torrese e del San Salvatore Telesino, squadre che gravitano nella parte alta della classifica, segno di un gruppo coriaceo, dotato di buona organizzazione di gioco. Allenate da mister Ciliberti, sono solite giocare con la mancina Ramona Ricchiuti in palleggio, la forte italo-cubana Dalhis Liguori schiacciatrice opposta, Micheletto e Vinciguerra sottorete, Civardi in attacco assieme alla temibile ex Soverato Sara Cipriani con Recchia libero.

Le santateresine dovranno pertanto fare ricorso alla massima concentrazione possibile, in quanto si preannuncia una partita tirata in cui i particolari potranno fare la differenza unitamente al contributo di coloro che subentrando dalla panchina consentiranno di fare rifiatare chi ne avrà più bisogno. In sintesi, ci vorrà una gara da squadra vera, unita in tutte le sue componenti, per cercare di portare a casa il massimo possibile così da allungare e tenere lontano la zona calda e attestarsi più stabilmente nella parte alta della classifica. La Farmacia Schultze, così come già avvenuto nella trasferta di Cerignola, non potrà contare sull’apporto della centrale Matilde Mercieca: un infortunio alla caviglia la terrà infatti lontana dai campi di gioco per almeno trenta giorni.

The following two tabs change content below.