L’Alma Patti espugna Vigarano (75-82). In Emilia la terza vittoria consecutiva

Alma PattiL'Alma Patti ottiene in Emilia il quinto successo stagionale (foto Valeria Orlando)

Terza vittoria consecutiva, la seconda in trasferta dopo quella colta sul parquet di Napoli in casa di Capri, e il 2022 si apre nel modo migliore per l’Alma Patti che, nella dodicesima giornata del campionato di Serie A2 Girone Sud, espugna con personalità il palasport emiliano del PalaVigarano col punteggio di 75-82 al termine di una partita dominata nei primi venti minuti condotti a lungo in doppia cifra di vantaggio (35-45 all’intervallo lungo).

Alma Patti

Marta Verona e Liliana Miccio in azione con l’Alma Patti (foto Valeria Orlando)

Al rientro dalla pausa lunga, però, il match riserva le maggiori difficoltà alle ospiti di coach Mara Buzzanca perché le locali profondono il massimo sforzo e riescono ad impattare ad inizio ultimo parziale sul 56 pari, ma poi non riescono a tenere il passo deciso dell’Alma. Decisivi per il successo finale i 22 punti di Miccio, i 19 di Botteghi, la doppia doppia da 18 punti e 10 rimbalzi dell’ormai solidissima Verona e i 17 punti di Iuliano. Per Vigarano, invece, a nulla servono le ottime prestazioni di Sarni (24 punti), Sorrentino (20) e Capra (14). L’Alma sale così a quota 10 punti, dimezzando il gap di distacco proprio da Vigarano che attualmente occupa il settimo posto in classifica e adesso la distanzia di appena un successo. Adesso il tour de force delle biancorosse proseguirà col recupero infrasettimanale a Selargius e l’incontro casalingo contro Battipaglia.

Alma Patti

Liliana Miccio e Allegra Botteghi celebrano un canestro (foto Valeria Orlando)

La cronaca. Alla palla a due è subito Patti ad andare a canestro con Sara Iuliano, Cicic risponde innescando un botta e risposta a cui partecipano Sarni con sei punti consecutivi, Miccio e Botteghi per l’Alma. Per Vigarano si iscrive a referto Capra (17-15), Botteghi dalla lunetta sigla la parità a 17, ma è ancora Capra a riportare in parità Vigarano fino alla giocata da quattro punti di fine quarto completata da Miccio.

Anche il secondo periodo è aperto da Sara Iuliano, in questa occasione con quattro punti consecutivi (21-27). Vigarano ha “mani fredde” per quattro minuti e l’Alma ne approfitta realizzando altri cinque punti da un tiro in sospensione di Marta Verona e una tripla di Liliana Miccio. L’ex Ragusa Melanie Olodo realizza per le padrone di casa al 6’ (23-32), ma prima del canestro di Perini arriva la seconda tripla di serata di Miccio. Sorrentino risponde a capitan Verona (25-37), l’Alma mantiene i 13 punti di scarto grazie al canestro di Milica Micovic mentre Sarni prova a scuotere Vigarano, trovando però la puntuale risposta delle ospiti. Il canestro di Sara Iuliano chiude i secondi dieci minuti con Patti avanti di dieci lunghezze (35-45).

Alma Patti

Sara Iuliano porta palla (foto Valeria Orlando)

Di ritorno dagli spogliatoi la Pallacanestro Vigarano riapre la gara. Iuliano realizza ancora all’apertura, ma quattro punti di Sarni e sei di Sorrentino portano le emiliane sul -4. Verona prova ad allungare, Sarni risponde ancora per il -3 (48-51). A due minuti dal termine il canestro di Sara Iuliano e i liberi finali entrambi realizzati da Benedetta Dell’Orto lasciano all’Alma il minimo scarto (54-56). Ad apertura dell’ultima frazione la nuova parità viene scritta da Farina (56-56). Marta Verona torna a referto, così come Liliana Miccio e Allegra Botteghi. Le risposte di Vigarano arrivano da Sarni, Perini e Anna Capra (62-65). A 6’ dal termine l’Alma riesce, però, di nuovo, ad allungare fino al nuovo +7 (62-69) realizzato ancora da Botteghi. Sorrentino, Sarni e Capra lottano fino al termine, ma le pattesi sbagliano pochissimo e concludono la gara palla in mano, conquistando meritatamente i primi due punti della stagione.

Pall. Vigarano – Alma Patti 75-82
Parziali: 21-23, 14-22, 19-11, 21-26
Pall. Vigarano: Cicic 4, Sorrentino 20, Perini 8, Olodo 2, Sarni 24, Colantoni ne, Dentamaro 1, Bagnoli ne, Farina 2, Pepe ne, De Liso ne, Capra 14. Coach: Borghi.
Alma Patti: Botteghi 19, Iuliano 17, Chiarella 2, Miccio 22, Verona 18, Micovic 2, Dell’Orto 2, Gualtieri, De Rosa. Coach: Buzzanca.
Arbitri: Di Tommaso di Pescara e Marconi di Ancona.

The following two tabs change content below.

Gabriele Ferruccio

Classe 1992, è un Giornalista Pubblicista dal 2020. Ha curato e gestito in passato diversi blog, oltre che l'Area Comunicazione di alcune società sportive.