L’ala Samuele Brusca il primo acquisto del Castanea. Già tre esperienze sicule

Samuele BruscaSamuele Brusca

Nei giorni in cui la stagione entra finalmente nel vivo e la società parte dopo tanti mesi di stop con l’avvio della preparazione fisica, il Castanea Basket 2010 ha comunicato il nome del primo acquisto del club che militerà nel torneo di serie C Silver come matricola. Si tratta dell’ala classe 2000 Samuele Brusca, di 193 cm.

Orsa Basket

Samuele Brusca con la maglia di Trapani

Samuele Brusca è un esterno che fa dell’intensità e della determinazione le proprie armi migliori da riversare sul parquet. Ragazzo di grande carisma e professionalità, sta completando il processo di assimilazione della conoscenza dell’aspetto del gioco e su come saper sfruttare il proprio corpo nei movimenti sui due lati del campo. Dopo una trafila nel settore giovanile della Zannella Basket Cefalù con una fortunata parentesi nella stagione 2015/2016 alla Pall. Trapani, club con il quale ha raggiunto la fase interzona con la rappresentativa Under 16 Ecc., si è ritagliato uno spazio importante nel roster del Cefalù impegnato nel difficile torneo di Serie B. Nello stesso anno (2016/17) ha disputato inoltre un ottimo campionato Under 18 Ecc.

In seguito il trasferimento all’Orsa Barcellona in serie C Silver dove in due stagioni consecutive ha dimostrato le sue doti tecniche, fisiche ma soprattutto umane anche nel campionato under 20 Ecc. Nel massimo torneo regionale ha segnato 3 punti di media in 29 presenze con un high di 8 punti nel match interno contro Ragusa. Adesso il passaggio al Castanea Basket, dove sarà chiamato a ritagliarsi un ruolo importante a livello sia personale che di squadra.

OrSa Barcellona

Samuele Brusca all’Orsa

Queste le prime dichiarazioni del nuovo arrivo: “Considerate le tempistiche anomale di questa stagione sono stato contattato con largo anticipo dal Castanea Basket che si è interessato al mio profilo. Sono molto contento che una squadra come questa, fresca di promozione e consapevole delle condizioni sanitarie mondiali, non si sia tirata indietro nel perseguire un campionato come la serie C Silver, questo mi ha spinto a darle molta fiducia. Inoltre Messina è la città in cui studio, e giocare qui è sicuramente un’agevolazione anche per il mio percorso. Conosco già molti dei compagni con cui giocherò, diversi sono stati miei avversari e alcuni miei compagni in precedenti squadre dove ho giocato. Sono ottimista nel dire che questa potrà essere una squadra molto competitiva. Non ho dei pronostici concreti ma spero che col gruppo riusciremo ad arrivare più in alto possibile, dando sempre il massimo. É proprio in base a questo che otterremo dei risultati concreti”.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva