L’ala pivot Federico Poser è il primo acquisto dell’Orlandina targata Cardani

Orlandina BasketFederico Poser è il primo innesto dell'Orlandina

L’Orlandina Basket ha comunicato l’ingaggio di Federico Poser, classe 1999. L’atleta ha firmato un contratto che lo legherà al club fino al 30 giugno 2022. Poser, ala/centro di 206 cm per 111 kg, cresciuto nel settore giovanile della Universo Treviso, esordisce in A2 proprio con i veneti nella stagione 2016/17. Dopo un altro anno diviso tra prima squadra e formazioni giovanili, nel 2018/19 decide di compiere il grande salto, volando oltreoceano per indossare la maglia della Elon University.

Orlandina Basket

Federico Poser con Elon in Ncaa

Con la maglia della prestigiosa università del North Carolina, Federico gioca tre stagioni nella Division I della NCAA, collezionando 4.3 punti e 2.3 rimbalzi in 14’ di media. Al termine del suo percorso di studi il neo acquisto dell’Orlandina ha conseguito anche la laurea in “Sports Management”. Al suo attivo anche diverse presenze con le nazionali giovanili. Adesso il suo ritorno in Italia, con la maglia biancoazzurra.

«Ci aspettiamo grandi cose da Federico – dichiara Antonio Sapone, direttore sportivo dell’Orlandina Basket –. In lui vediamo un giocatore cardine per il nostro progetto. C’è grande unità di intenti con coach Cardani, era il nostro primo obiettivo. Siamo contenti che lui abbia colto questa opportunità con grande entusiasmo. Nella costruzione della squadra di quest’anno, che sarà giocoforza molto giovane, è importante non solo che i ragazzi abbiano talento, ma che siano anche grandi persone. Federico rispecchia al 100% questo identikit». 

Orlandina Basket

Federico Poser in azione

«Sono molto felice e grato di poter incominciare la mia carriera professionistica in una società storica ed importante come Capo d’Orlando dichiara Federico Poser . Dopo tre anni di college negli Stati Uniti stavo cercando la situazione migliore dove poter continuare a crescere e migliore ed il progetto tecnico presentatomi da coach Cardani mi ha entusiasmato e convinto a scegliere l’Orlandina. Ringrazio la società, il tecnico e Antonio Sapone per aver creduto in me e per avermi voluto fortemente a Capo d’Orlando. Non vedo l’ora di iniziare e di ricambiare la fiducia datami dalla società lavorando e dando il massimo ogni giorno per regalare belle soddisfazioni ai tifosi e al club». 

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva