L’ACR Messina: raggiunta quota 8.500 tagliandi venduti per il derby

Biglietto Messina-CataniaL'ambito biglietto per Messina-Catania

Prosegue a gonfie vele la prevendita relativa all’attesissimo derby tra ACR Messina e Catania, in programma domenica al San Filippo e destinato a battere tutti i record di presenze relativi all’ultimo decennio. La società, contattata nella tarda serata dalla nostra Redazione, ha annunciato infatti il raggiungimento della soglia degli 8.500 tagliandi già staccati.

Consueto spettacolo di bandiere e colori in Curva Sud

Spettacolo di bandiere e colori in Curva Sud

La vittoria di Melfi ha dato quindi nuovo impulso ad una prevendita avviata con larga anticipo. Delude un po’ soltanto il dato proveniente da Piazza Antonello e quindi da Palazzo Mariani, sede destinata alla vendita dei biglietti per gli universitari. Al momento in 300 si sono assicurati un posto in Tribuna B, nel settore chiuso ormai da 8 anni, al costo agevolato di appena 5 €, previsto proprio nell’ambito della convenzione stipulata dal direttore generale Lello Manfredi con l’Ateneo.

Ancora 700 quindi i biglietti a prezzo stracciato a disposizione in Gradinata. Una volta esaurito il carnet di 1.000 tagliandi gli universitari in regola con il versamento delle tasse potranno assicurarsi comunque un posto al San Flippo al costo di 10 a fronte dei 22 previsti come costo intero dal club peloritano.

Biglietto Messina-Catania

L’ambito biglietto per Messina-Catania

La società confida in un’ulteriore impennata nelle prossime ore, anche sulla spinta della consistente campagna promozionale avviata nelle ultime settimane. Da Prefettura e Questura è arrivato però il definitivo no alla vendita per i tifosi provenienti da Catania. Anche il settore ospiti del San Filippo resterà malinconicamente chiuso, come capita peraltro sempre più spesso negli stadi italiani.

Commenta su Facebook

commenti