La WP Messina torna in vasca contro l’ostico Bogliasco

WP Messina - Bogliasco 14-7Il rigore tirato dalla Garibotti

Dopo quasi due mesi di stop per gli impegni della nazionale italiana, riprende sabato, con la disputa dell’ultima giornata del girone di andata, il massimo campionato femminile di pallanuoto. Trasferta impegnativa per la Waterpolo Despar Messina,  impegnata a Bogliasco, ore 15.00 arbitri Taccini e Marongiu. La vice capolista proverà a “virare”, al giro di boa, nel migliore dei modi contro un avversario, storicamente, tosto e difficile da battere nella sua piscina. Per la squadra peloritana, la tappa ligure rappresenta anche una possibilità per testare lo stato di forma generale delle atlete, attese la settimana successiva a Lille per le difficili gare del girone eliminatorio di Eurolega contro le padrone di casa francesi e le spagnole Sabadell e Matarò.

Il tecnico della Wp Messina Maurizio Mirarchi

Il tecnico della Wp Messina Maurizio Mirarchi

Dall’inizio della settimana, il tecnico Maurizio Mirarchi ha avuto a disposizione anche le quattro giocatrici del Setterosa (Aiello, Garibotti, Gorlero e Radicchi) che a Belgrado hanno conquistato la medaglia di bronzo, risultando tra le migliori del gruppo del Ct Fabio Conti. Contro il Bogliasco non sarà disponibile la nuova straniera della Waterpolo Despar Messina, la brasiliana Marina Zablith che, secondo regolamento, potrà giocare gli impegni continentali e la prima del girone di ritorno a Prato il 13 febbraio.

Questa l’analisi pre gara dell’allenatore messinese Maurizio Mirarchi: “Il Bogliasco è sicuramente una buona squadra, quindi, dovremo affrontarlo con grande concentrazione. Le ragazze sono tornate dall’esperienza in nazionale molto motivate e questo può essere un aspetto importante non solo per la gara di domani ma anche per quelle di Eurolega”.

Il capitano della WP Messina, Silvia Bosurgi

Il capitano della WP Messina, Silvia Bosurgi

CAMPIONATO – Queste le altre gare della nona giornata: Padova- Orizzonte Ct, Cosenza- Rapallo, Prato- Bologna e Aquachiara Na- Imperia.

Classifica: Padova 24, Wp Messina 21, Orizzonte Ct 18, Bogliasco 16, Cosenza e Prato 12, Rapallo 10, Bologna 6, Imperia e Acquachiara Na 0.

Commenta su Facebook

commenti