La WP Despar Messina pronta per il prestigioso derby con l’Orizzonte Catania

Giovanni Puliafito catechizza le sue giocatrici

Appuntamento da non perdere per gli appassionati di pallanuoto sabato alla Piscina Cappuccini, ore 15.00. La Waterpolo Despar Messina, ospiterà l’Orizzonte Catania, la squadra che da decenni domina il panorama italiano, e non solo,  e che in questa stagione ha mezzo pass in tasca per la finale a quattro di Coppa dei Campioni. Il derby contro le etnee, avversarie di prestigio, sarà diretto da Bianchi e Scollo, l’ingersso all’impianto messinese come sempre sarà gratuito.

Gitto, il portiere Sparano e Apilongo (WP Messina)

Gitto, il portiere Sparano e Apilongo (WP Messina)

L’Orizzonte Catania è avversario più difficile da incontrare in uno dei momenti migliori attraversato dal sette peloritano, rinfrancato dal successo in chiave salvezza ottenuto in trasferta contro la Blu Team. L’obiettivo per Toth e compagne è quello di non sfigurare e rendere la partita più equilibrata di quanto non lo sia alla vigilia. Non sarà facile dal momento che le etnee viaggiano in testa alla classifica a punteggio pieno e sono fermamente intenzionate a riprendersi lo scudetto. Senza l’assillo del risultato a tutti i costi potrebbe, comunque, venir fuori un match divertente anche se i favori del pronostico sono, chiaramente, dalla parte della formazione di Martina Miceli.

Time out WP Messina

Time out WP Messina

Il tecnico della Waterpolo Despar Messina, Giovanni Puliafito, uno di tanti ex della partita, si augura che la sua squadra riesca ad esprimersi al meglio:  “Inutile soffermarci sui valori in vasca, i numeri parlano chiaro. Noi, come ripeto dall’inizio della stagione, in casa vogliamo farci rispettare. Per giocare una partita perfetta occorre quindi massima concentrazione, sperare che l’Orizzonte abbia qualche passaggio a vuoto e che ci sia l’apporto del pubblico a spingere una squadra giovane come la nostra. Sappiamo che per l’ obiettivo c’è ancora strada da fare ma, dalle sfide con le migliori, dobbiamo cercare di capire a che punto siamo con il nostro progetto. Vogliamo crescere ancora per essere sempre più competitivi”.

Queste le altre gare della tredicesima giornata: Imperia-Rapallo, Firenze-Padova, Bologna-Prato, Bogliasco-Blu Team.
Classifica: Orizzonte Ct  36, Rapallo 30, Imperia 28,  Firenze 21, Padova 20, Bogliasco 17, Wp Despar Me 10, Prato 9, Blu Team e Bologna 3.
Prossimo turno( 15/02/2014) Bologna – Wp Despar Messina, Orizzonte Ct – Bogliasco, Rapallo – Firenze, Blu Team – Imperia, Prato – Padova.

Commenta su Facebook

commenti