La Vigor Santa Croce vuole ben figurare con la quotata Sport Patti

Lo Sport è Cultura Patti è il primo ostacolo di un ciclo terribile, che la Vigor Santa Croce inaugura in casa, davanti ai propri tifosi, ma che la porterà a giocare tre trasferte in sei giorni. Tutte nel messinese. Dopo la gara interna di domenica, infatti, i ragazzi di coach Di Stefano dovranno fare i salti mortali per recuperare le partite contro Spadafora (lunedì 26 alle 20.30) e Milazzo (mercoledì 28 alle 21), prima di riallinearsi al calendario sabato prossimo, a San Filippo del Mela, contro l’attuale capolista Cocuzza San Filippo. Ma si procede con ordine.
Domenica, a Santa Croce, arriva lo Sport è Cultura Patti. E’ una delle corazzate del campionato di C Silver: i due americani, Steve Custis e Alssene Saintilus, sono rispettivamente primo e quarto nella classifica dei migliori realizzatori. Custis, guardia di 1,85 m uscita da Fairmont State, è il leader assoluto con oltre 24 punti di media. Nel 2014 ha vinto il campionato in Perù. Saintilus, guardia atletica e potente, arriva da Bloomsburg University ed ha trascorso le ultime due stagioni con la maglia degli Huskies (13,8 punti con 8,4 rimbalzi a gara nel 2014/15). Le due punte di diamante di coach Sidoti hanno trascinato i compagni in questo avvio di stagione, culminato con tre vittorie in tre gare (rinviate le sfide con Canicattì e Palermo). L’obiettivo è il salto in Serie B. Arbitri dell’incontro Caci di Gela e Cappello di Porto Empedocle. Palla a due domenica, ore 18.30, al palazzetto Santa Rosalia.

Commenta su Facebook

commenti