La Torres esclude Infantino. Nucifora: “Il procuratore tratta con altri tre club”

Infantino con la maglia del Barletta, con cui ha raggiunto la doppia cifra in termini di reti

Sta diventando un vero e proprio caso di mercato l’attaccante della Torres Saveriano Infantino (nella foto in alto con la maglia del Barletta, con cui andò in doppia cifra). Già promesso dal direttore sportivo sardo Enzo Nucifora al Messina, in cambio di Vincenzo Pepe, il suo trasferimento è stato poi rallentato dal rifiuto del centrocampista, corteggiato anche dalla Paganese. Nelle ultime ore vi abbiamo raccontato che anche i campani potrebbero adesso orientarsi su altri obiettivi (sono in pole per assicurarsi Malaccari del Savoia). Di certo l’ex Pro Vercelli non cambierà isola.

Un calcio di rigore trasformato da Infantino

Un calcio di rigore trasformato da Infantino

Nucifora sull’argomento è categorico: “Il ragazzo ci ha fatto sapere che preferiva accasarsi in Campania ed a questo punto non siamo più interessati. Il mancato scambio non preclude comunque la possibilità di una cessione di Infantino al Messina. Non a caso il nostro attaccante è stato escluso dalla lista dei convocati in vista del match con il Renate. Adesso tocca al suo procuratore decidere il da farsi”.  

Giuseppe Sampino, che assiste anche Carcione dell’Arezzo e Ciotola dell’Ischia, aveva spiegato ai nostri microfoni di avere già raggiunto l’intesa con il direttore sportivo giallorosso Danilo Pagni e di attendere il lasciapassare della Torres, con la quale sarebbe in piedi un contenzioso. Un’ipotesi che Nucifora rispedisce al mittente, stizzito: “Non vi è alcun problema di natura economica che possa ostacolare il trasferimento di Infantino in Sicilia. In realtà il ragazzo ha già manifestato la sua disponibilità a trasferirsi in riva allo Stretto mentre il procuratore è tentato dalle contemporanee offerte dell’Aversa Normanna, del Melfi e della Vigor Lamezia“.

Il direttore sportivo della Torres Enzo Nucifora ha una lunga militanza messinese alle spalle

Il direttore sportivo della Torres Enzo Nucifora ha una lunga militanza messinese alle spalle

Il dirigente sardo lancia un messaggio inequivocabile all’agente: “La Torres ha già chiarito però che al Messina, al quale sono legato e con cui avevamo già da tempo abbozzato l’operazione, è pronta a concedere un prestito semestrale, mentre agli altri club che volessero acquistarlo siamo disposti a cederlo soltanto a titolo definitivo. Insomma, vere e proprie schermaglie, che comunque non dovrebbero precludere il trasferimento all’ACR di Infantino, legato alla squadra di Sassari da un contratto che scadrà soltanto a giugno 2016.

La punta, che ha compiuto 28 anni a settembre, ha vasta esperienza tra i professionisti: ha siglato 5 gol in 24 gare nell’ultimo anno solare trascorso nella Torres. Le sue migliori stagioni a Barletta (10 reti nel 2009/2010) ed a L’Aquila (altre 10 marcature nel 2012/2013). In carriera anche 19 marcature anche in D con le maglie di Bitonto, Acicatena, Sporting Genzano e Matera.

Commenta su Facebook

commenti