La Top Spin Messina passa 4-1 a Prato e resta in vetta alla classifica

Top Spin Messina vincente 4-1 a Prato

Quarto successo in altrettante giornate nel campionato di Serie A1 di tennistavolo e primo posto in classifica mantenuto. Missione compiuta per la Top Spin Messina del presidente Giorgio Quartuccio che cala il poker, imponendosi per 4-1 in trasferta contro Il Circolo Prato 2010. A timbrare l’affermazione centrata al Palasport “Le Badie” sono stati Sadi Ismailov e João Monteiro, con due incontri vinti a testa. I ragazzi allenati da Wang Hong Liang superano un altro ostacolo e proseguono, così, la loro corsa a punteggio pieno.

Joao Monteiro in azione contro Roma (foto Vincenzo Nicita Mauro)

La serie dei singolari si apre con la sfida tra João Monteiro, al rientro, e il cinese Kang Zhihao, che termina 3-0 in favore del portoghese. Nel primo set Monteiro rimonta dall’1-3 al 5-4. La situazione di parità resiste sino al 7-7, il lusitano accelera sfruttando la sua classe e chiude i conti sul punteggio di 11-9. Nel secondo parziale il campione in forza alla Top Spin prende subito il largo (4-0), salvo poi subire il ritorno di Kang che lo aggancia sul 6-6. Da lì, però, Monteiro non sbaglia più, colleziona cinque punti consecutivi e incamera il set. La più combattuta è la terza frazione. In vantaggio per 5-3, il portoghese viene ripreso dal padrone di casa sul 6-6. Sul 9-10 Monteiro annulla un set-point al cinese e subito dopo capitalizza al meglio il primo match-point a disposizione, prevalendo per 12-10.

Sadi Ismailov trova, quindi, sulla sua strada John Michael Oyebode, regolandolo per 3-0. Il russo della Top Spin detta subito legge e dal 3-2 in poi marcia deciso nel primo set. Sul 9-7 i due punti di fila messi a segno valgono a Ismailov il parziale (11-7). Nella seconda frazione Oyebode va avanti per 4-3, ma il russo recupera prontamente e stacca il rivale che sino al 7-6 gli era rimasto incollato. Volato sul 10-6, l’11-7 per Ismailov si concretizza al secondo set-point. Nel terzo parziale il portacolori della Top Spin ribalta lo svantaggio dal 3-5 al 7-5, per poi essere raggiunto sul 7-7. Ismailov, avanti 10-7, arriva a collezionare tre opportunità per chiudere la contesa e sfrutta la terza, imponendosi per 11-9.

Sadi Ismailov (foto Vincenzo Nicita Mauro)

Con la Top Spin che conduce complessivamente per 2-0, si affrontano Antonino Amato e Arseniy Gusev. Archiviato in fretta il primo set, conquistato dal russo del Circolo Prato per 11-0, nel secondo Amato prova a reagire (3-2), ma Gusev ritorna avanti (5-4) e, nonostante i tentativi di rientro del palermitano (8-7), fa suo anche questo parziale per 11-7. Amato non si dà comunque per vinto e nella terza frazione è bravo a ribaltare il discorso, dopo essersi trovato sotto sull’1-3 e poi sul 6-7. Grazie a cinque punti consecutivi l’atleta della Top Spin si rimette in corsa, vincendo il set per 11-7. Nel quarto parziale il 2-1 in avvio per Amato è solo momentaneo, perché Gusev macina punti e con l’11-5 sancisce il successo per 3-1, regalando il primo punto di giornata al Circolo Prato.

Wang Hong Liang (foto Vincenzo Nicita Mauro)

Le grandi emozioni arrivano dal confronto tra Sadi Ismailov e Kang Zhihao che si chiude con la sensazionale rimonta (3-2) operata dal russo della Top Spin. Nel set d’apertura Ismailov è avanti 6-5, ma viene poi staccato dal cinese (9-6), abile a conquistare il parziale per 11-8. Il secondo set vede Kang filare via sul 5-1, con Ismailov che non riesce a rimettersi in carreggiata. L’atleta del Circolo Prato tiene fino in fondo e, sfruttando la seconda chance disponibile, passa per 11-7. Sul 2-0 per Kang e con l’inerzia tutta dalla parte del giocatore di casa, Ismailov confeziona una vera e propria impresa. Il russo si scatena a cominciare dal terzo parziale, rompendo letteralmente gli indugi. Sul 3-3 Ismailov allunga (6-3), accelera sino al 9-4 e dopo aver concesso tre punti al rivale va sul 10-7, incamerando il set (11-8). La rapidità nei colpi di Ismailov diventa impressionante e nel quarto set l’atleta della Top Spin dilaga (7-1), andando velocemente a chiudere i conti (11-3). La musica non cambia più e anche alla “bella” Ismailov recita da assoluto protagonista (5-1). Kang si riporta ad una sola lunghezza (6-5) di distanza, anche per via di un servizio di Ismailov giudicato irregolare dall’arbitro, ma dopo il time-out il russo lo allontana e con cinque punti di fila, fino all’11-5, fa calare il sipario sulla sfida che si aggiudica con un incredibile 3-2.

Tocca a João Monteiro regalare il punto della vittoria finale alla Top Spin, superando per 3-0 Arseniy Gusev. Nel primo set la situazione resta in equilibrio soltanto fino al 3-3, poi il portoghese imprime il proprio ritmo e arriva di slancio all’11-4. Nel secondo parziale Gusev si porta sul 4-0, ma ciò non basta a preoccupare Monteiro che risale la corrente e mette sotto il rivale. Dopo aver fallito due set-point (10-6), il lusitano chiude 11-8. Gusev, però, non molla e nella terza frazione conduce per 5-3, 7-6 e 8-7. Monteiro lo sorpassa sul 9-8, ma concede in seguito due palle set al padrone di casa. Annullate entrambe, il portoghese decide che è arrivato il momento di chiudere i conti e lo fa sul 13-11, strappando i meritati applausi. La Top Spin può celebrare la sua quarta vittoria in quattro giornate e resta solitaria al comando della classifica con 8 punti, uno in più dell’Apuania Carrara, prossima avversaria a Villa Dante nel big match che si giocherà l’8 novembre alle ore 18.

Il Circolo Prato 2010-Top Spin Messina 1-4

Kang Zhihao- João Monteiro 0-3 (9-11, 6-11, 10-12)

John Michael Oyebode-Sadi Ismailov 0-3 (7-11, 7-11, 9-11)

Arseniy Gusev-Antonino Amato 3-1 (11-0, 11-7, 7-11, 11-5)

Kang Zhihao-Sadi Ismailov 2-3 (11-8, 11-7, 8-11, 3-11, 5-11)

Arseniy Gusev- João Monteiro 0-3 (4-11, 8-11, 11-13)

I risultati della quarta giornata di Serie A1:

Tennistavolo Genova Cervino-TT Vigevano Sport Cipolla Rossa di Breme 3-3

Apuania Carrara-Cral Comune di Roma 4-1

A4 Verzuolo Tonoli Scotta-AON Milano Sport 3-3

Il Circolo Prato 2010-Top Spin Messina 1-4

La classifica: Top Spin Messina 8 punti; Apuania Carrara 7; AON Milano Sport 6; Cral Comune di Roma, A4 Verzuolo Tonoli Scotta 3; Il Circolo Prato, TT Vigevano Sport Cipolla Rossa di Breme 2; Tennistavolo Genova Cervino 1.

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva