La Top Spin Messina saluta uno straordinario 2019 affrontando Vigevano a Villa Dante

Amato nel match contro Omotayo (foto Vincenzo Nicita Mauro)

L’ultimo impegno di un 2019 indimenticabile. La Top Spin Messina chiude l’anno dello storico Triplete con la sfida casalinga di domani (venerdì 20 dicembre) che vedrà la squadra allenata da Wang Hong Liang affrontare a Villa Dante il TT Vigevano Sport-Cipolla Rossa di Breme. Match valido per la seconda giornata di ritorno del campionato di Serie A1 maschile di tennistavolo. Il via alle 17,30, con ingresso libero in palestra.

Sadi Ismailov e Wang Hong Liang (foto Vincenzo Nicita Mauro)

L’obiettivo della Top Spin Messina è tornare al successo, dopo il 3-3 maturato nella Capitale due settimane fa, per consolidare il primato e brindare nel migliore dei modi con i propri tifosi alle imminenti festività. João Monteiro, Sadi Ismailov, Marco Rech Daldosso, Antonino Amato e Jordy Piccolin hanno sin qui collezionato sei vittorie e due pareggi, valsi 14 punti e la vetta della classifica da imbattuti. Vigevano, in fondo alla graduatoria a quota 2, ma con una gara da recuperare, dispone dell’ucraino Viktor Yefimov, del bielorusso Gleb Shamruk e di Alessandro Baciocchi, numero 5 del ranking italiano, con Gianluca Austria a completare l’organico.

<<Il 2019 sarà ricordato per sempre come un anno indimenticabile nella storia della Top Spin Messina per aver vinto la prima Coppa Italia, il primo scudetto e la prima Supercoppa. I tre titoli insieme fanno sembrare tutto irrealmente meraviglioso>> commenta il presidente Giorgio Quartuccio.

La Top Spin solleva la Supercoppa Italiana (foto Vincenzo Nicita Mauro)

In vista del confronto di domani l’imperativo per la Top Spin è scendere in campo con la massima concentrazione, memore dei recenti pareggi con Genova e Roma. <<La partita contro Vigevano dobbiamo giocarla per cogliere i 2 punti e consolidare il primato. Sono sicuro che i ragazzi daranno tutto per raggiungere l’obiettivo, confido nelle capacità tecniche e nel loro orgoglio. Questo incontro, però, presenta le stesse insidie dei recenti passi falsi contro Genova e Roma. Vigevano è una squadra di tutto rispetto che tra le proprie fila vanta uno straniero del calibro dell’ucraino Yefimov, certamente tra i più forti giocatori del campionato, il bielorusso Shamruk, dal rendimento poco costante ma capace di partite e vittorie incredibili come lo scorso anno contro Khanin e il nostro Rech, e infine Alessandro Baciocchi che conosciamo benissimo, nostro fiero avversario nella finale scudetto e dalle capacità tecniche e dalla fantasia nei colpi come pochi. Ci attende un’altra battaglia>>.

Marco Rech Daldosso

Dopo la gara con Vigevano e la pausa natalizia, le attenzioni verranno puntate sulla Coppa Italia, primo appuntamento del 2020. La Top Spin Messina, detentrice del trofeo, sarà di scena da venerdì 10 a domenica 12 gennaio al PalaTennistavolo “Aldo De Santis” di Terni, insieme a Aon Milano Sport, Apuania Carrara, A4 Verzuolo Tonoli-Scotta, Tennistavolo Genova Cervino, Il Circolo Prato 2010, ovvero le prime sei classificate al termine del girone di andata di Serie A1, alle quali si aggiungono Tennistavolo Reggio Emilia Ferval e Tennistavolo Norbello, in vetta ai gironi A e B di A2.

Il programma della 2^ giornata di ritorno:

20/12 h 17.30 Top Spin Messina Carrubamia-TT Vigevano Sport Cipolla Rossa di Breme

20/12 h 20.30 Tennistavolo Genova Cervino-A4 Verzuolo Tonoli Scotta

21/12 h 16.00 Aon Milano Sport-Apuania Carrara

22/12 h 10.15 Il Circolo Prato 2010-Cral Comune di Roma

Classifica: Top Spin Messina Carrubamia 14 punti; Apuania Carrara 12; Aon Milano Sport* 10; A4 Verzuolo Tonoli Scotta* 8; Tennistavolo Genova Cervino 6; Il Circolo Prato 2010*, Cral Comune di Roma 4; TT Vigevano Sport Cipolla Rossa di Breme* 2. *una gara in meno

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva