La Top Spin Messina è pronta all’esordio. Quartuccio: “Carichi per la nuova stagione”

Marco Rech Daldosso

Si avvicina il giorno dell’atteso esordio per la TT Top Spin Messina A.S.D. nel massimo campionato di tennistavolo. La società del presidente Giorgio Quartuccio, fondata nel 2007, ha conseguito nella sue breve storia ben sei promozioni ed oggi milita per il terzo anno consecutivo in Serie A1. Sabato 29 settembre, con inizio alle ore 17, la Top Spin debutterà nella stagione 2018-2019 affrontando il Tennistavolo Norbello nel concentramento unico, valido per la prima giornata, in programma al palazzetto “Aldo De Santis” di Terni. Rinviata al 14 dicembre la sfida del secondo turno con la Marcozzi Cagliari, l’esordio casalingo della Top Spin, nella palestra di Villa Dante, è fissato per il 19 ottobre, alle 17.30, contro il Lomellino.

Il presidente Giorgio Quartuccio

Tante le novità. La Top Spin ha infatti inserito nell’organigramma anche la figura del direttore sportivo, affidando l’incarico a Roberto Gullo. Confermati nel roster l’atleta palermitano Antonino Amato ed il mantovano Damiano Seretti, tra i protagonisti della salvezza ottenuta nello scorso campionato.

La squadra guidata dallo storico tecnico Wang Hong Liang, autentica colonna portante della Top Spin, si avvarrà, inoltre, di due nuove ed importanti pedine. L’ingaggio del bresciano Marco Rech Daldosso, che era ambito da club italiani ed esteri, è tra i colpi messi a segno dal presidente Giorgio Quartuccio. Classe 1992, è un prodotto del vivaio del TT Asola e proviene da una lunga militanza nel Castel Goffredo. Attaccante completo, pilastro della selezione azzurra, vanta grande esperienza internazionale. In carriera ha vinto quaranta titoli giovanili, conquistando tre ori ai Campionati Italiani Assoluti di Castel Goffredo.

Jordy Piccolin in azione

L’altro innesto di spessore risponde al nome del forte bolzanino Jordy Piccolin, ex Lomellino, con cui ha raggiunto nella scorsa stagione la semifinale scudetto. Classe 1997, fa parte stabilmente del giro della nazionale azzurra assoluta. Si è laureato campione italiano di 2° categoria nel 2017 ed ha centrato numerosi titoli a livello giovanile. Attaccante mancino, è dotato di grandissimi colpi.

Questo il commento del presidente Giorgio Quartuccio, in vista dell’esordio stagionale: “Siamo pronti e carichi ad affrontare questa nuova stagione in serie A1. La società ha fatto il massimo per allestire un organico che possa competere per i playoff. Se i ragazzi confermeranno sul campo quanto sono in grado di fare potremo toglierci grosse soddisfazioni e regalare ai nostri tifosi uno spettacolo assicurato. E’ un quartetto forte, giovane, affiatato, ho grande fiducia in loro e nel maestro Wang che li guiderà dalla panchina. Sono altrettanto fiducioso per le varie formazioni che disputeranno i campionati di Serie B1, B2, C1, D1 e D2. In particolare in B1 siamo la squadra da battere, avendo deciso di schierare un giocatore come Alessandro Di Marino e atleti forti quali Giovanni Caprì e Simone Sofia”. Per la B2 la squadra sarà invece composta da Giuseppe Quartuccio, Mariano Trifirò e Gianluca Zaccone.

 

Commenta su Facebook

commenti