La Top Spin Messina chiude l’anno con una bella vittoria: 4-0 a Reggio Emilia

Top Spin Messina WatchesTogether dopo la vittoria di Reggio Emilia

La Top Spin Messina WatchesTogether saluta il 2022 con una netta vittoria in trasferta. Da applausi la prova della squadra allenata da Wang Hong Liang che si è imposta per 4-0 sul campo del TT Reggio Emilia Grissin Bon, nella gara valida per la settima ed ultima giornata d’andata di Serie A1 di tennistavolo. A Villa Bagno ha brillato il trio tutto italiano composto da Matteo Mutti, Leonardo Mutti (doppietta) e Marco Rech Daldosso contro una formazione che recentemente aveva spaventato la capolista Apuania Carrara.

Top Spin Messina WatchesTogether e TT Reggio Emilia Grissin Bon

Matteo Mutti ha dato un segnale chiaro battendo 3-1 Alin Marian Spelbus nella sfida più quotata che apriva il programma. Il pongista della Top Spin è partito forte (6-0), indirizzando subito il primo set, chiuso 11-5. Nella seconda frazione M. Mutti si è trovato sotto (3-4), ma ha rimontato con quattro punti di fila, prevalendo anche in questa occasione per 11-5. Il rumeno ha reagito nel terzo parziale, andando in avvio sul 5-0 e giungendo al traguardo (11-5), nonostante l’ospite fosse riuscito ad annullare i primi due set-point. Assai vibrante il quarto, con M. Mutti ribaltato da 5-2 a 6-7 dopo il time-out chiamato dagli emiliani. Sul 7-9 in favore di Spelbus, M. Mutti ha tirato fuori gli artigli e mettendo a segno quattro punti ha conquistato di slancio l’incontro.

Di uno scatenato Leonardo Mutti il secondo sigillo di serata grazie al 3-1 inflitto a Daniele Pinto. Un successo arrivato dopo che il giocatore della Top Spin si era lasciato sfuggire in extremis il primo set. Avanti 10-9 e poi 11-10, L. Mutti non è riuscito a concretizzare le due chances a propria disposizione, cedendo alla fine per 11-13 alla prima opportunità per Pinto. L. Mutti, davvero travolgente, ha però preso il largo imponendosi nel secondo per 11-3 e macinando punti anche nel proseguo della gara. Il copione si è ripetuto infatti sia nel terzo, vinto per 11-2, che nel quarto set, concluso 11-3.

Top Spin Messina EuCI

Matteo Mutti alla battuta (foto Ettu)

Sempre per 3-1 la bella affermazione di Marco Rech Daldosso nei confronti di Alessandro Baciocchi. Il portacolori della Top Spin è stato ripreso da 5-2 a 5-5, poi ha nuovamente allungato (8-5), aggiudicandosi il primo set per 11-8. Nel secondo è stato invece Baciocchi a prevalere 11-9, sfruttando la terza opportunità. Equilibrio nella terza frazione fino al 5-5, con Rech bravo a staccarsi (8-5) e ad involarsi verso l’obiettivo (11-7). Dal 9-8 per Baciocchi, nel quarto parziale, il bresciano ha compiuto la sua splendida rimonta, confezionando i tre punti decisivi per vincere l’incontro.

Leonardo Mutti ha quindi superato con un rotondo 3-0 Alin Marian Spelbus, facendo definitivamente calare il sipario. Incamerato il primo parziale per 11-9, al quarto set-point utile, la sfida si è messa in discesa per L. Mutti che ha accelerato nel secondo dal 6-6, passando 11-8. Anche nel terzo la parità ha retto sino al 6-6, poi i cinque punti del lombardo hanno fatto maturare la vittoria finale.

Grazie a questo successo la Top Spin Messina WatchesTogether sale a quota 10, appaiando almeno momentaneamente in vetta l’Apuania Carrara che sarà impegnata a Norbello. Per la compagine del presidente Giuseppe Quartuccio il modo migliore per chiudere un meraviglioso anno che rimarrà nella storia come quello del secondo scudetto. L’appuntamento è per l’11 gennaio 2023, quando si giocherà Top Spin Messina WatchesTogether-TT Genova Cervino della prima giornata di ritorno di Serie A1.

TT Reggio Emilia Grissin Bon-Top Spin Messina WatchesTogether 0-4
Alin Marian Spelbus-Matteo Mutti 1-3 (5-11, 5-11, 11-5, 9-11)
Daniele Pinto-Leonardo Mutti 1-3 (13-11, 3-11, 2-11, 3-11)
Alessandro Baciocchi-Marco Rech Daldosso 1-3 (8-11, 11-9, 7-11, 9-11)
Alin Marian Spelbus-Leonardo Mutti 0-3 (9-11, 8-11, 6-11)

Autori

+ posts