La Svincolati Milazzo passa sul campo del Cus Catania. Quattro in doppia cifra

Svincolati MilazzoLa Svincolati Milazzo fa festa in mezzo al campo (foto Giuseppe De Paoli)

La Svincolati Milazzo passa sul campo del Cus Catania e prosegue la striscia positiva di vittorie nel campionato di Serie C Gold. Avvio di gara a rilento, caratterizzato da poche realizzazioni. Dopo quasi cinque minuti di gioco si è fermi sul punteggio di 4-5. I padroni di casa riescono a rimanere incollati agli avversari ma sul finire della prima frazione il duo BollettaManfrè porta Milazzo sul +6. Il primo quarto si chiude sul 12-18. Nel secondo periodo è Busco con un gioco da tre punti a spingere gli ospiti sul +9. Nei minuti a seguire sostanziale equilibrio, a 7′ dal riposo lungo si è sul 19-25. Un problema al tabellone provoca uno stop di alcuni minuti, si riprende con i mamertini che iniziano a spingere sull’acceleratore.

Svincolati Milazzo

Un time-out della Svincolati Milazzo

Capitan Barbera realizza il +8  mentre sono due canestri consecutivi di Tarolis e Popadic a lanciare definitivamente la compagine di coach Trimboli. Giunge così la seconda sirena sul punteggio di 30-44. Nel terzo quarto la Svincolati mette il turbo: i milazzesi colpiscono a ripetizione con i vari Manfrè, Salvatico, Popadic e Barbera. Il Cus accusa il colpo e a 5′ dalla penultima sirena si è sul 31-56. Coach Russo chiama time-out, provando a scuotere i suoi, ma al rientro sono ancora i biancoblu ospiti ad allungare. Milazzo vola sul +29, mettendo in cassaforte la vittoria. Gli ultimi dieci minuti per Sindoni e compagni procedono in totale controllo: arriva la sirena finale che decreta il successo della Svincolati Milazzo con il tabellone che segna il risultato di 64-95.

Cus Catania – Svincolati Milazzo  64-95
Parziali: 12-18, 30-44, 42-71, 64-95
Cus Catania Lo Iacono 17, Arcidiacono 2, Guduric 5, Cuccia, Arkar, Tamulis 23, Barberi, Alescio 6, Sidibe 6, Consoli 2, Giuffrida 1, Marletta 2. All. Russo.
Svincolati Milazzo: Salvatico 9, Barbera 20, Popadic 16, Tarolis 8, Bolletta 8, Mihajlovic 12, Marcetic 3, Sindoni 4, Busco 3, Manfrè 12. All. Trimboli.
Arbitri: Lorefice – Mameli.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.