La stracittadina sorride ad uno straripante San Gabriele. Primo ko per il Castanea che perde il primato

Le ragazze del Castanea
Le ragazze del Castanea

Le ragazze del Castanea

Si è disputato al PalaRussello di Gravitelli, davanti ad una buona cornice di pubblico, il derby “ad alta quota” tra ASD San Gabriele e ASD Castanea Basket 2010, partita valida come ultima giornata della regular season del campionato di serie C Regionale Femminile. A prevalere, con pieno merito, sono state le padrone di casa di coach Francesco Rabe col punteggio di 59–44 brave a chiudere ogni varco grazie ad una zona duttile nell’alternarsi tra la box & one e la 2-3, che ha mandato in tilt gli attacchi delle giallo-viola, arrivate a questa gara con alcuni elementi in non perfette condizioni fisiche. Primi due periodi sostanzialmente equilibrati con le padrone di casa a dettare i tempi sull’asse Ingrassia–Raffaele e le ospiti a cercare punti dalle mani di Valenti e Arigò, quest’ultima sistematicamente raddoppiata se non addirittura triplicata nella marcatura.

Una fase di gioco

Una fase di gioco

All’intervallo lungo partita apertissima, con il tabellone che recita  27-21 (9-7 e 18–14 i parziali dei due tempini). Alla ripresa delle ostilità il San Gabriele parte fortissimo con quattro punti realizzati in un amen da Raffaele sfruttando in penetrazione i blocchi sulla prima linea della difesa avversaria, apparsa fin troppo statica e, alle volte, addirittura passiva. In aggiunta a questo momento choc pesa come un macigno la tripla dall’angolo di Ingrassia che incanala la gara verso quello che sarà il suo epilogo, così si arriva all’ultimo intervallo sul +11 (42-31). Le ospiti sono assolutamente in barca, non riuscendo a reagire in alcun modo, complici anche le ridottissime rotazioni disponibili e il canestro che sembra essere stregato. Ancora non pervenuto il Castanea nell’ultimo quarto quando, nonostante i due tecnici fischiati agli avversari, le furie viola non hanno saputo sfruttare nè il bonus falli a favore nè i tiri liberi e i possessi frutto delle sanzioni arbitrali, rendendo insolita quanto agghiacciante la serie di errori dalla lunetta negli ultimi due quarti di gioco, con un dato di realizzazioni che recita un misero 6/16.

Viaggio in lunetta

Viaggio in lunetta

La stracittadina finisce per 59–44 a favore delle ragazze di coach Rabe che raggiungono proprio il Castanea a quota 18 punti in classifica e riescono a chiudere in prima posizione la stagione regolare in virtù della differenza canestri a favore (+12 considerando il doppio confronto), potendo sfruttare maggiormente il fattore campo nella prossima fase a orologio, il cui calendario verrà reso noto dalla Federazione a cavallo tra questa e la prossima settimana. L’unica nota di rammarico in una serata da ricordare a lungo per le padrone di casa è rappresentata  dall’infortunio alla caviglia occorso all’MVP dell’incontro Manuela Raffaele, autrice di 16 punti. Nota di merito infine anche per gli arbitri del match: il duo catanese Fichera – Guarrera ha infatti diretto egregiamente la gara, tenendone sempre ben saldo il controllo.

cast4San Gabriele – Castanea Basket 59-44
Parziali: 9-7; 18-14; 16-8; 11-15
San Gabriele: Ingrassia 17, Raffaele 14, Cosenza 12, Scardino 2, Bonaccorsi 8, Rabe, Schipani 3, Pietroburgo.  All: Rabe
Castanea Basket 2010: Urso, Arigò 21, Giordano 5, Ferrara 2, Gorgone, Valenti 10, Sciliberto 6.  All: Ardizzone-Frisenda
Note: Falli: 24-21
Arbitri: Fichera e Guarrera

La classifica: San Gabriele e Castanea 18 punti; Riposto 10; Lions 8; Olimpia Alcamo 4; Porto Empedocle 2.

Commenta su Facebook

commenti