La Stella Azzurra Viterbo attende lo Sport Patti in uno scontro diretto

Stella Azzurra Viterbo

La Stella Azzurra esce pesantemente dalla trasferta di Catanzaro, ma in verità con moltissime attenuanti. La prima, certamente decisiva, quella dell’assenza di Fabio Marcante che non si è neanche imbarcato a Fiumicino a causa di un colpo forte e dolorosissimo preso nell’allenamento di giovedì quando è letteralmente atterrato con tutto il peso su un solo tallone.

Per il più rappresentativo giocatore biancostellato si sono anche temuti danni rilevanti, ma la preoccupazione in casa viterbese si è allentata dopo la lettura della risonanza magnetica che ha escluso sia fratture che lesioni tendinee. L’ala biancoblu sarà tenuta ancora a riposo per le necessarie terapie, ma si spera fortemente, conoscendone carattere e tempra, di riuscire ad averlo in campo domenica.

A Catanzaro è mancato anche per quasi tutta la seconda parte di gara l’altra ala Ianuale, che ha accusato una brutta botta al ginocchio che gli ha impedito di proseguire la partita. Rimasti solo sette giocatori nelle rotazioni, ovviamente il match è risultato impari e non più recuperabile contro una squadra avversaria che comunque ha dato il massimo per conquistare i due punti, giocando una buona partita fatta di convinzione e tanto agonismo.

Se poi si aggiungono l’uscita dal campo di Rovere per cinque falli e l’espulsione quantomeno dubbia di Cianci, si completa una serie di circostanze che ha di fatto falcidiato il roster, lasciando la Stella in balìa degli avversari.

Time out Viterbo

Time out Viterbo

I ragazzi di Fanciullo erano partiti bene, rispondendo colpo su colpo alla vena realizzativa dei calabresi e fino al 32 pari la partita sembrava doversi svolgere in modo equilibrato. Quando i padroni di casa hanno spinto, la mancanza di due dei migliori realizzatori viterbesi è risultata determinante ed il punteggio è risultato alla fine impietoso per la Stella.

Un peccato, perchè coach Fanciullo ed i suoi collaboratori durante la settimana avevano preparato molto bene la partita e la squadra aveva dato ottima impressione in allenamento, certa di poter lottare in campo e ad armi pari con un’avversaria di pari fascia. Così non è stato ed ora bisogna ripartire con maggiore forza e convinzione.

Nella valutazione negativa della giornata, da segnalare dei fatti importanti: Luca Fowler, nuova guardia stellata, con 23 punti e 21 di valutazione si è classificato al secondo posto nella speciale classifica settimanale “Top Under 21” della Serie B, migliorando la quinta piazza conquistata la domenica precedente. Molto buono anche il risultato di Alessandro Ciampaglia, decimo in graduatoria.

Una soddisfazione che però fa ben sperare per i prossimi impegni del team del presidente Ricci. Domenica si gioca la prima delle due gare casalinghe per la Stella. Al Palamalè arriva lo Sport Patti, contro la quale l’unico obiettivo dovrà essere quello della conquista dei primi due punti in campionato.

Per muovere la classifica, agganciare un gruppetto di avversarie e soprattutto per cominciare una risalita che darebbe morale e convinzione nei propri mezzi a tutto il gruppo.

The following two tabs change content below.