La Sigma Barcellona subisce una severa lezione a Ferentino. Pioggia di triple e difesa sul banco degli imputati con 105 punti subiti (VIDEO)

Il tencico della Sigma Barcellona Ugo Ducarello cerca di spronare i suoi giocatori
Il tencico della Sigma Barcellona Ugo Ducarello cerca di spronare i suoi giocatori

Il tencico della Sigma Barcellona Ugo Ducarello cerca di spronare i suoi giocatori

La diciassettesima giornata del campionato di Adecco Gold propone l’incontro tra FMC Ferentino e Sigma Barcellona. I siciliani hanno vinto l’ultimo turno con Casale Monferrato e sperano di trovare la necessaria continuità di risultati per riavvicinare le prime posizioni di classifica. Ferentino ha perso di misura in trasferta a Torino e di fronte al pubblico amico cerca un pronto riscatto. Numerosi gli ex di turno tutti in casa laziale con Guarino, Bucci, Giuri e coach Gramenzi che in diverse stagioni hanno scritto pagine importanti della storia del sodalizio giallorosso. Per i ciociari organico al completo con gli stessi dieci convocati di Torino. In casa Barcellona l’unico assente è il play Pinton. Barcellona può contare sull’’apporto di quasi un centinaio di tifosi presenti al Pala Ponte Grande.
La cronaca: La sfida si apre con il quintetto di Barcellona composto da Collins, Young, Maresca, Natali e Fantoni; Ferentino risponde con Guarino, Bucci, Pierich, Green e Mosley. La palla a due è conquistta dai locali. Primi minuti di studio, con Collins che segna il primo canestro dalla grande distanza. Dopo il 5-0 Barcellona arriva il primo canestro amaranto con l’ex Bucci. Barcellona difende bene e sale a +7 dopo 3’. Risponde Ferentino con Green dalla lunetta. Proprio dopo il 3’ di gioco, il gioco si ferma a seguito di un parziale blackout elettrico di 20’ sul 4-9 a causa dalle pessime condizioni climatiche che imperversano su tutta la Ciociaria. Dopo la sosta la gara riprende però regolarmente con il possesso per Barcellona che va subito a segno con Collins. Risponde Pierich con la prima ‘bomba’ per la FMC.

Simone Pierich (Ferentino), ha messo a referto

Simone Pierich (Ferentino), ha messo a referto 23 punti con 6/6 dall’arco

Pierich regala subito il bis riportando al 5’ Ferentino sul -1 (10-11). La terza tripla in sequenza di Pierich, dopo una buona difesa amaranto tiene incollati i ciociari che sorpassano Barcellona con una schiacciata di Mosley al 6’ (15-14). Momento d’oro per Pierich, nonostante i due falli commessi. Subisce fallo sul quarto tentativo dalla grande distanza e fa 3/3 dalla lunetta prima di tornare in panchina rilevato da Garri con 12 punti e la FMC sul 18-14 al 7’. Altra tripla di Bucci da 7 metri per il +7 amaranto. Il tecnico siciliano Ducarello è costretto a spendere il timeout sul 23-14 dopo l’ennesimo ottimo lavoro difensivo dei gigliati e il canestro di capitan Guarino. Primo cambio per gli isolani con Toppo sul parquet per Fantoni. Dopo il +10 FMC con un libero di Mosley la FMC aumenta il ritmo e gioca la sua pallacanestro concludendo il primo quarto sul 31-17 con un canestro di Green e 5/7 dalla grande distanza.
Nel secondo periodo l’FMC insiste con l’aggressività difensiva e trova continuità anche in attacco raggiungendo con un 2+1 di Bucci il +14 (34-19 al 12’) sorprendendo la difesa a zona dei siciliani. Altra tripla per la FMC con Garri. La partita è di ottimo livello, con giocate di altissimo spessore specie per Garri. A metà frazione il canestro di Paesano e un sottomano di Giuri esaltano il Ponte Grande e regala il +18 ai ciociari (45-27) costringendo coach Ducarello all’ennesimo timeout. Minibreak dei siciliani di 4-0, immediato timeout di Gramenzi per riorganizzare attacco e difesa. La risposta dei padroni di casa è in Garri, mentre Barcellona sembra ritrovare fiducia, almeno in difesa dove recupera 4 palloni consecutivi. Sul fallo antisportivo di Parrillo e il 2+1 di Fantoni la Sigma torna sul -9 (47-38 a 2’35” dall’intervallo). Ferentino richiama in campo Pierich che commette subito il terzo fallo, Green e Mosley. Ancora dalla lunetta con Green Ferentino trova punti utili. Collins trova la tripla del -7 (49-42). La Sigma rientra con merito in partita anche se perde per 3 falli Natali al 19’. Si torna negli spogliatoi con il canestro di Fantoni che subisce fallo e segna il -3 (50-47 con 20-5 di break). Mosley va in lunetta per gli amaranto e fa 1/2. Ultimo possesso comunque per la FMC che va in lunetta (2/2) con Green e chiude sul 53-47. Barcellona deve convivere con una stiuazione falli non semplice avendo 3 uomini con 3 falli: Young, Toppo e Natali.

L'ex capitano Ryan Bucci (Ferentino), per lui 28 punti e 5 triple

L’ex capitano giallorosso Ryan Bucci (Ferentino), per lui 28 punti e 5 triple

Alla ripresa del gioco il primo canestro della sfida è laziale con Bucci, tra i migliori già nei primi 20’, così come Fantoni che raccoglie un tap-in per Barcellona. Torna a far male Pierich dalla grande distanza e dopo 1’30” la FMC è sul 58-49. Ancora Bucci dalla grande distanza, ma è la difesa gigliata a far male, e non concedere spazi nell’area pitturata alla Sigma. Buon momento per Ferentino che trova i canestri di Green e Guarino che sfrutta al meglio un tecnico per proteste a Fantoni (65-49 al 24’) e il quarto fallo di Maresca. Pierich trova l’ennesima tripla per il +17 (68-51) mentre Barcellona continua a sbagliare di tutto e subire il pressing difensivo dei gigliati. Due antisportivi per i siciliani a metà frazione portano Mosley e Bucci a siglare il nuovo massimo vantaggio sul 74-51 (23) con un break di 21-4. La reazione isolana sta nelle triple di Ganeto, Collins e il canestro dalla media di Collins per il 74-59 con 8-0 di break e timeout di Gramenzi a 3’ dalla fine del periodo. 12-0 di parziale per Barcellona vengono interrotti dai liberi di Pierich a 90” dalla fine.  Dopo un brutto momento la FMC si rialza con due triple da “urlo” di Bucci. Fine terzo quarto sull’83-67.
L’ultimo periodo vede Filloy aprire le marcature per la Sigma. Si lotta su ogni pallone. I siciliani cercano la rimonta. Ferentino non vuole più concedere alcun break e sfruttare la situazione falli degli isolani che hanno ben quattro uomini con quattro falli. Barcellona si affida a un Collins monumentale. Ferentino alle giocate spettacolari di Green e al tiro dal perimetro. Sul 90-73 la Sigma chiama timeout ormai a corto di ossigeno con 17 punti da recuperare a meno di 7’ dalla sirena. Gli amaranto ora gestiscono il vantaggio. I siciliani provano la rimonta con Filloy. Ferentino scende nell’intensità e a 3’ dalla fine Barcellona torna sotto la doppia cifra di svantaggio. Bucci e Green ridanno energia alla FMC, mentre un antisportivo a Collins e un fallo tecnico alla panchina permettono agli amaranto il definitivo allungo con i liberi messi a segno da Green e Bucci (100-85 al 38’) e la tripla successiva di Pierich. E’ un monologo amaranto tra gli applausi esaltati degli sportivi del Pala Ponte Grande. Ferentino chiude l’incontro con cinque uomini in doppia cifra e il 58% da oltre l’arco con 14 triple messe a segno, Barcellona invece risponde col predominio a rimbalzo (35-23 il dato in suo favore) e quattro doppie cifre col play Collins, in campo per tutti i quaranta minuti, sugli scudi con 26 punti e 9 assist. Finisce 105-87, un punteggio che evidenzia come sul banco degli imputati ci sia la difesa, che fin qui aveva subito meno di 78 punti a partita, mentre questa sera contro i gigliati registra il peggior passivo stagionale. Per Barcellona, certamente non aiutata dalla direzione arbitrale, nel Lazio matura l’ottava sconfitta stagionale, la quarta esterna che fa ripiombare la truppa di coach Ducarello in piena crisi, subito fuori dalla zona playoff. Il calendario non sembra dare una mano a capitan Maresca e compagni infatti domenica alle porte ci sarà un nuovo big match contro la quotata Centrale del Latte Brescia di un altro ex giallorosso come Alberto Martelossi e non sarà ammesso sbagliare per non pregiudicare la corsa alla post season.

Andre Collins, l'ultimo a mollare tra i suoi con 26 punti e 9 assist

Andre Collins, l’ultimo a mollare tra i suoi con 26 punti e 9 assist

FMC Ferentino-Sigma Barcellona 105-87
Parziali: 31-17, 53-47 (22-30); 83-67 (30-20); 105-87 (22-20)
FMC Ferentino: Guarino 4 (1/1, 0/2), Bucci 28 (5/6, 5/7), Duranti, Pierich 23 (0/1, 6/6), Green 21 (6/8, 0/4), Garri 15 (2/4, 3/4), Paesano 2 (1/1), Giuri 2 (1/2, 0/1), Parrillo, Mosley 10 (3/6). Allenatore: Gramenzi
Note: Tiri Liberi: 25/33 – Rimbalzi: 23 21+2 (Bucci 8) – Assist: 16 (Bucci 6)
Sigma Barcellona: Young 11 (4/7, 1/6), Toppo 6 (3/4), Maresca 5 (1/4, 1/2), Natali 2 (1/2, 0/3), Collins 26 (4/6, 6/18), Filloy 15 (3/5, 1/3), Ganeto 4 (2/2, 0/2), Fantoni 18 (7/11) N.E.: Deleo, Iurato
Allenatore:Ducarello
Note: Tiri Liberi: 10/14 – Rimbalzi: 35 20+15 (Filloy 7) – Assist: 15 (Collins 9)
Arbitri: Beneduce di Caserta, Bonfante di Lonigo (Vi) e Terranova di Ferrara.

Questo il video con le migliori azioni del match tra Ferentino e Sigma Barcellona:

Commenta su Facebook

commenti