La Siciliana Maceri Volley Letojanni si prepara alla delicata trasferta di Catania

Siciliana Maceri Volley LetojanniSiciliana Maceri Volley Letojanni

Recuperare gli acciaccati per poi rituffarsi alla ricerca di un posto tra i play-off. Tutto nell’arco di due mesi nel corso dei quali ci sarà da lottare partita dopo partita, con l’obiettivo già dichiarato di arrivare fino in fondo. Per la Siciliana Maceri Volley Letojanni, dal prossimo 4 marzo, inizierà infatti un percorso che potrebbe portarla, qualora si ottenessero vittorie su vittorie, agli spareggi necessari per fare il salto di categoria.

Fernando Centonze

Mister Fernando Centonze (Volley Letojanni)

Un pensiero fisso che la dirigenza del club jonico continua a ripetere ad una squadra che riprenderà gli allenamenti martedì prossimo (visto che questo sabato le squadre di tutti i gironi osserveranno un turno di pausa) e che ha finora ben figurato e mantenuto le aspettative d’inizio campionato. E che è adesso concentrata sulla prossima gara che la vedrà protagonista sul parquet dell’Universal Catania, tra otto giorni. Un match che mister Centonze sta già preparando, dato che capitan Schifilliti e compagni hanno sostenuto nel corso di questa settimana due sedute di allenamento (martedì e mercoledì) dedicate esclusivamente alla preparazione atletica. Due pomeriggi durante i quali il tecnico locale ha puntato proprio su un lavoro prettamente fisico per recuperare i due opposti Barbera e Caravello e il martello ricettore Mazza. Proprio quest’ultimo aveva evidenziato dei problemi alla spalla sinistra già alla vigilia della gara con il Cinquefrondi, ma molto probabilmente queste “noie” muscolari saranno solo un lontano ricordo alla ripresa del torneo, prevista appunto per sabato 4 marzo, alle 15.30, in quel di Catania. Un incontro che il sestetto letojannese dovrà vincere a tutti i costi per continuare a cullare il sogno di disputare i play-off. Sogno che potrebbe realizzarsi, qualora i peloritani mantenessero la straordinaria forma fisica e mentale che ha permesso loro di conquistare ben 39 punti in classifica e appaiarsi in terza posizione, a ridosso di Cinquefrondi e Misterbianco, rispettivamente prima, a quota 41, e seconda a 40. Una posizione minacciata comunque dal Cicala Palermo che, dopo un inizio stentato, si ritrova per il momento al quarto posto, a solo una lunghezza proprio dai letojannesi. Quattro formazioni in quattro punti, dunque, che si daranno battaglia nel corso delle rimanenti 9 giornate. “Comunque vada – ha fatto sapere lo storico dirigente jonico, Salvatore Soraci – questa rimarrà una stagione speciale. Siamo soddisfatti di quanto la squadra ha espresso fino ad oggi e, se non si arrivasse alla conquista del secondo posto, non ne faremmo un dramma e ci prepareremmo per la prossima annata”. Una stagione, la 2017/2018, che il Letojanni sta già comunque programmando.

The following two tabs change content below.
Lillo Guglielmo

Lillo Guglielmo

Plurilaureato, giornalista per passione, docente di matematica e dottore commercialista di professione. In una parola: poliedrico.

Commenta su Facebook

commenti